Resta in contatto

News

La caduta degli dei: arrestato Platini

L’ex fuoriclasse francese in stato di fermo a Nanterre per corruzione sull’assegnazione dei Mondiali del 2022 al Qatar. Era già teste

Estromesso dal comitato etico della Fifa l’8 ottobre 2015 dalla presidenza dell’Uefa, che ricopriva dal 26 gennaio 2007, Michel Platini ora è finito nei guai anche con la giustizia francese. L’ex fuoriclasse di Nancy, Saint-Etienne, Juventus e Francia è in stato di fermo a Nanterre presso l’Ufficio anti corruzione della polizia giudiziaria francese, dove si trovava per una testimonianza.

L’ERESIA QATAR. Il quasi sessantaquattrenne Platini, che compie gli anni fra tre giorni, è accusato di corruzione attiva e passiva “di persone che non ricoprono posizioni pubbliche” riguardo all’assegnazione dei Mondiali del 2022 al Qatar. Il figlio Laurent è avvocato di Qatar Sports Investment, società che controlla il Paris Saint-Germain. L’inchiesta, condotta dal Parquet national financier (PNF), istituzione che combatte i reati economici e finanziari, secondo le indiscrezioni di Mediapart confermate da Le Monde e France 2, coinvolge anche Sophie Dion, ex consigliere dell’ex presidente francese Nicolas Sarkozy, e l’ex segretario dell’Eliseo Claude Guéant, l’unico “sospettato libero”.

UNA VECCHIA STORIA. Platini votò per il Qatar nello scrutinio del 2 dicembre 2010 per l’assegnazione dei campionati del mondo di calcio ed era stato ascoltato nel dicembre 2017 sulla stessa vicenda. Nel 2015 la Fifa l’aveva accusato di aver ricevuto nel 2011 due milioni di euro dall’allora presidente Sepp Blatter per consulenze nel periodo 1999-2002. L’ex juventino, condannato dal comitato etico il 21 dicembre 2015 a otto anni di squalifica, se li era visti ridurre a sei e poi a quattro dal Tas di Losanna il 9 maggio 2016 venendo poi scagionato dalle accuse il 25 maggio 2018 dalla magistratura svizzera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News