Resta in contatto

News

Nomadi e Curva Nord si sfidano per ricordare Emiliano Mondonico

festa della dea

La partita amichevole è in programma domani pomeriggio, alle 16.30, al campo sportivo in sintetico di Brembate Sopra

Una partita speciale per ricordare Emiliano Mondonico. È quella organizzata dai Nomadi che domani pomeriggio, alle 16.30, al campo sportivo in sintetico di Brembate Sopra, sfiderà una rappresentativa della Curva Nord. Insomma, si tratta di un evento speciale che in serata sarà arricchito dal concerto che la band, da sempre legata al Mondo, terrà al centro sportivo comunale in erba per sostenere l’acquisto di defibrillatori. (l’impianto principale della cittadina), i Nomadi suoneran- no in un concerto organizzato da Avis e Aido per sostenere l’acquisto di defibrillatori.

Emiliano è stato ed è ancora un grande amico – ha detto il leader Beppe Carletti a L’Eco di Bergamo -. Ci siamo conosciuti tardi, ma è stato un incontro molto bello. Che persona carismatica: ci ha voluto bene, tanto bene. Non è facile, nella vita, incontrare persone come Emiliano. Cioè persone vere. Avevamo un rapporto da vec-chi compagni di scuola, infatti divenne il nostro allenatore, e fu lui a proporsi in quel ruolo. Per noi c’era sempre, anche in mezzo ai tanti impegni della professione. Quando era al Napoli, era capace di rientrare in giornata apposta per guidarci in un’amichevole“.

Non ho mai sentito nessuno parlarne male. Aveva una personalità forte, eppure era ben voluto da tutti. Ricordo le chiacchierate, il rapporto umano – ha aggiunto -. Sapeva sempre farti sentire a tuo agio, come quando snocciolava i suoi aneddoti. Si confrontava con un mondo di calciatori miliardari, eppure conservava una genuinità unica, d’altri mondi. Perché lui era un uomo di mondo, di nome e di fatto“.

 

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
nerazzurroanonimo
Ospite
nerazzurroanonimo

CIAO MONDO…. CON TÈ SE NE VA UN ALLENATORE CHE SAPEVA FAR GIOCARE IL CALCIO QUELLO “VERO”, UN CALCIO IN CUI, IN UNA SQUADRA, ANCHE LE “RISERVE” ERANO UOMINI DA IMPIEGARE PER “FARE” IL RISULTATO!!!
Mondonico, a Bergamo, ha lasciato un grande ricordo in tutti.

Sofia
Ospite

Emiliano mondonico è il migliore in tutto il mondo.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News