Resta in contatto

News

Toloi, un grande acquisto: “La caviglia bene, l’Atalanta meglio…”

Il difensore brasiliano si sofferma poco sul calciomercato nerazzurro: “Siamo sempre gli stessi, ma ne sono arrivati due forti”

“La caviglia va molto bene: mi fa piacere potermi riproporre già dal precampionato dopo aver saltato gli ultimi tre mesi della stagione. Torno al massimo proprio per la Champions League, con un’Atalanta forte”. Parola di Rafael Toloi, stop a seguire e poderosa insaccata dal limite per risolvere la partitella in famiglia (acuto di Traore, pari di Gomez da piazzato) post Brusaporto a Clusone. Il difensore brasiliano s’è soffermato anche sull’organico a disposizione di Gian Piero Gasperini.

MERCATO DA DIECI. “Sono arrivati giocatori forti come Ruslan Malinovskyi e Luis Muriel, innestandosi però su una formula e un gruppo molto ben rodati – ha spiegato il centrale del Mato Grosso con avi trevigiani -. Non è che da un’estate all’altra cambi molto: di cambiato, rispetto a quando sono arrivato qui nel 2015, è che prima l’imperativo era salvarsi e adesso ce la giochiamo in Champions contro le big d’Europa”.

LUCI A SAN SIRO. “Poterci giocare la regina delle competizioni continentali a Milano, nella Scala del calcio che è San Siro, è sicuramente un’opportunità per avere un grande palcoscenico e anche una sede europea vicina a Bergamo. Bisogna lavorare duro per farci trovare pronti a questi grandi appuntamenti”.

IL CONNAZIONALE. Toloi spezza una lancia a favore del pari reparto connazionale:Roger Ibañez è ancora giovane e deve imparare, anche se ha doti importanti e si sta applicando tecnicamente e tatticamente per adattarsi ai sistemi di Gasperini”.

RESTO MANCIO. Una battuta anche sul mastino che ha sposato il giallorosso Roma: Gianluca Mancini è andato via per sua scelta dopo averci dato una grossa mano a qualificarci per la Champions, ma se non è rimasto qui vuol dire è stato un buon affare anche per le due società. Scende di nuovo in Europa League, ma va in un club e in una piazza di prestigio”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da News