Resta in contatto

News

Il ritorno di Padoin… al mercato

Il centrocampista di Gemona del Friuli avvistato con uno dei tre figlioletti a Cenate Sotto. Per lui bagno di folla e foto ricordo

Simone Padoin sul mercato. Pardon, al mercato, visto che stamani ha fatto visita a quello di Cenate Sotto. Un ritorno nella patria adottiva, per il jolly di Gemona del Friuli, che non ha alcun significato calcistico: svincolato dal Cagliari, con la fama di portafortuna ottenuta da panchinaro di lusso nella Juventus di Antonio Conte, l’ormai trentacinquenne centrocampista diventato grande nell’Atalanta a Bergamo ha affetti, amici e anche un atelier di moda con sede a Seriate.

PADOIN AL MERCATO. Giovedì in mattinata, dunque, la visita al mercato cenatese, dove il Pado, ragazzo simpaticissimo e alla mano, non s’è fatto certo pregare per farsi immortalare con la gente comune, i suoi tifosi di sempre, compreso Ol Formagér di turno con tanto di bigarla (o bigaröla, in Bergamasca il dialetto varia a seconda delle zone) e crine abbondante. Con lui anche uno dei tre figli avuti dalla moglie Valentina (Andrea, Daniele e Gabriele).

PADOIN SUL MERCATO. Padoin, proiettato ad alti livelli in nerazzurro da Gigi Delneri e Stefano Colantuono, che ne avevano accentuato la trasformazione da centrale di mediana in esterno alto con propensione ai rientri difensivi e oltre la linea di metà campo a tagli, inserimenti e appoggi, è ufficialmente sul mercato. Se lo contendono, per la sua duttilità ed esperienza, il neo retrocesso Frosinone e l’Hellas Verona appena tornato in serie A.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News