Resta in contatto

Calciomercato

I cadetti nerazzurri che sognano la prima squadra

Tantissimi anche quest’anno i giovani nerazzurri che proveranno a dimostrare tutto il loro valore nei campi della Serie B per tornare più forti da Gasperini

Andrea Caldara e Roberto Gagliardini, prima di loro, ce l’hanno fatta e sono stati solo gli ultimi dei grandi atleti che hanno trascorso la loro giovinezza nel vivaio dell’Atalanta, famoso in tutta la Penisola per formare uomini e calciatori destinati a un grande carriera. Come ricorda L’Eco di Bergamo in edicola oggi, dopo la conquista dello Scudetto da parte dell’Atalanta Primavera, sono stati tanti i baby nerazzurri che hanno fatto i bagagli per una nuova esperienza: in Serie B certo, per misurarsi con un altro calcio e mettere minuti nelle gambe, per poi tornare all’Atalanta e sognare un futuro in Serie A e in prima squadra.

TUTTI I NOMI. Per primo il portiere Marco Carnesecchi, classe 2000, ambito da molti è poi andato al Trapani insieme a Andrea Colpani (’99). Enrico Del Prato (’99) invece  farà esperienza a Livorno, mentre l’ivoriano Willy Braciano Ta Bi (’99) è già fermo ai box per un infortunio, ma è pronto a recuperare presto a Pescara, praticamente una seconda ‘Atalanta’. In squadra infatti ha trovato anche Filippo Melegoni (’99), Marco Tumminello (’98) e Davide Bettella, classe 2000, difensore centrale di scuola Inter, acquistato dall’Atalanta nel 2018 e girato in prestito al Pescara nel gennaio 2019. Al Perugia cercherà di fare bene Christian Capone, accompagnato dal mediano Marco Carraro. Luca Vido (’97) è pronto a ripetersi con la maglia del Crotone, mentre Nadir Zortea (’99) è andato in prestito biennale alla Cremonese. Alla Juve Stabia ci sono  Alessandro Mallamo (’99) e Salvatore Elia (’99), Christian Mora (’97) è al Cittadella, e infine Gaetano Monachello (’94) è al Pordenone.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "DI MARINO MAGRIN RICORDERO SEMPRE IL GOOL AL 89 VESIMO MINUTO SU PUNIZIONE FOGLIA MORTA AL MILAN A BERGAMO 1 .0.E TUTTI A CASA"

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Perché GASPERINI secondo te è un pagliaccio? Tu che lo insulti penso che non sei da meno perciò prima di offendere pensaci 50 volte"
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il più forte tecnico e che era matto come un cav Allo un mito"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Un grande giocatore di altri tempi forse svuotato dal campo"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "cuore nerazzurro"
Advertisement

Altro da Calciomercato