Resta in contatto

News

Le varianti dell’attacco a tre di mister Gasperini

Il reparto offensivo è il fiore all’occhiello dell’Atalanta che anche quest’anno vanta rinforzi di lusso mobili e intercambiabili, come vuole il tecnico

Non solo attaccanti di ruolo quelli che nella Dea hanno messo dentro 103 gol la scorsa stagione. Tra di essi infatti si annoverano addirittura difensori e centrocampisti, ma anche gli attaccanti non sono tutti ‘puri’. Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, la formula del Gasp dedicata all’attacco è elastica, rispetto alla classica e stabile difesa a tre: i primi tre giocatori incaricati della fase offensiva e la loro disposizione in campo possono lasciare il posto a variazioni nel corso della gara consentite dalle diverse qualità dei giocatori. Il tecnico nerazzurro spesso ha cambiato partite in corsa portando a casa il risultato proprio grazie al trasloco di alcune pedine dell’attacco.

GLI INTERCAMBIABILI. A variare sono soprattutto tre pedine nerazzurre: Pasalic, che già lo scorso anno si adattava sia come centrocampista che come vice Ilicic, il Papu, che ha già cambiato ruolo e il neo arrivato Malinovskyi. Quest’ultimo potrà diventare un valore aggiunto intercambiabile come il croato, anche se per ora è visto più che altro come vice Gomez per le naturali attitudini offensive. Il Papu invece continuerà a cambiare di partita in partita: a volte dietro le punte e a volte punta, più da attaccante largo o vicino alla porta.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Cristiano Doni

Ultimo commento: "Nulla da dire come giocatore.come uomo meno.ha sbagliato ed ha pagato.non dimentichiamo che ad oggi certe scomesse girano ancora."

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Uno dei piu'grandi calciatori che L'Italia abbia mai avuto"

Marino Magrin

Ultimo commento: "Un grande calciatore....ma in particolare un grande uomo !"

Dea-Papu Gomez, una lunga storia d’amore

Ultimo commento: "Vorrei che Monaco Incapace direttore o Presidente del Catania, che 4 anni fa dava x certo la dipartita da Bg. Non potesse essere citato...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Un grande, uno dei migliori talenti visti a Bergamo, un'icona!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da News