Resta in contatto

Rubriche

Album dei ricordi – Spal bestia nera. Nel 1962 l’ultimo successo a Ferrara

andrea petagna spal

Il borsino vede gli spallini con tredici successi in 28 duelli. Tre le affermazioni nerazzurre, dodici i pareggi

Nonostante nelle ultime stagioni l’Atalanta abbia raggiunto importanti traguardi, nelle sfide a Ferrara la formazione di Gian Piero Gasperini è sempre stata poco fortunata. La Dea non vince dal 1962, e il bilancio vede tredici vittorie della Spal, tre orobiche e dodici pareggi, con 35 reti all’attivo per i ferraresi e 23 per i bergamaschi.

BOMBER. Nella speciale classifica marcatori di questa sfida, in vetta troviamo Oscar Massei con 3 reti davanti a un gruppetto a quota 2 formato fra gli altri da Dino Da Costa, Angelo Domenghini, Riccardo Innocenti e Andrea Petagna.

LA MANITA DEL 1962. Andando un bel po’ indietro nel tempo, riproponiamo l’ultima affermazione dell’Atalanta in casa della Spal. Era il 16 dicembre 1962 e dopo il vantaggio casalingo firmato da Bui al 3’, i nerazzurri di Tabanelli ribaltarono l’andazzo del match con la doppietta di Da Costa (26’ e 35’), la terza marcatura di Gentili (38’) e le due reti di Domenghini (47’ e 84’) inframmezzate dal provvisorio 2-4 di Micheli.

VITTORIA ANCHE NEL 1961. Anche nella stagione precedente l’Atalanta colse un successo a Ferrara. In quest’occasione (l’altra risale agli anni trenta quando entrambe lottavano in Serie B) la squadra di Valcareggi si impose di misura (0-1) grazie al gol di Rinaldo Oliveri al 79’.

L’ULTIMA. Il duello più recente fa invece parte della stagione scorsa e vide la Spal trionfare 2-0 grazie alla doppietta dell’ex Andrea Petagna che fra il 50’ e il 56’ confezionò il successo per il team allenato da Leonardo Semplici.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Romero era obbligo se non sbaglio!! Gollo lo rivendi in italia magari non prenderai i 18-19 che dovevano darti gli inglesi ma a 13-15 lo vendi..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Sarei più propenso a rinunciare a Ilicic, nonostante lo ritenga un fuoriclasse, quando è in palla. ..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Altro da Rubriche