Resta in contatto

News

Pessina pensa alla Champions: “Mi dispiace non giocarla”

zingonia

Il giocatore, dopo una ventina di presenze la scorsa stagione nell’Atalanta di mister Gasperini, spera di trovare continuità a Verona per ritornare da protagonista

Un centrocampista che ha lasciato già il segno a Verona grazie alla sua prima rete in A contro il Lecce. L’ex Atalanta Matteo Pessina, presentato oggi in conferenza stampa, ha ricordato con un sorriso mister Gasperini equiparandolo al suo attuale tecnico Juric, come riportato da CalcioHellas.it: “Ho trovato molte somiglianze, soprattutto sotto l’aspetto dell’attenzione e della concentrazione. Sono simili sia il modulo che molti aspetti di base, come la voglia di recuperare subito palla e verticalizzare, e tutte queste similitudini mi hanno aiutato parecchio a inserirmi subito. Anche Juric poi lavora tanto sul fisico, un aspetto che magari per noi giocatori è più noioso ma che alla fine ripaga e ci aiuta a essere più lucidi negli ultimi minuti e negli ultimi metri”.

ESPERIENZA ALL’ATALANTA.L’anno scorso, il mio primo in Serie A, è stato molto positivo: ho fatto una ventine di presenze tra campionato, Coppa Italia ed Europa League, quindi in molti pensavano che sarei rimasto all’Atalanta. Io però credo che un giocatore abbia bisogno di un’annata così: sono qui per giocare con continuità e aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi che si è posta. La mia maturazione? Dopo la scorsa annata, spero di raggiungerla pienamente guadagnandomi un posto da titolare e facendo vedere di cosa sono capace”.

CHAMPIONS PERSA. “La Champions League è probabilmente il torneo più importante al mondo, ed è ovvio che un po’ mi dispiace non giocarla. Spero però un giorno di poterla giocare arrivandoci da protagonista”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Sarei più propenso a rinunciare a Ilicic, nonostante lo ritenga un fuoriclasse, quando è in palla. ..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Altro da News