Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Palomino: “Possiamo confermare il terzo posto. Niente ansia in Champions”

Il difensore dell’Atalanta: “Troppi gol subiti? “È un problema che ci portiamo dietro dallo scorso anno: dobbiamo trovare più concentrazione”

In queste prime settimane i campionato è davvero dura la vita per i difensori dell’Atalanta che devono cercare di respingere gli avversari, ma anche le tante critiche per troppi gol subiti. A metterci la faccia è José Palomino, uno che quando c’è da battagliare non si tira mai indietro: “È un problema che ci portiamo dietro dallo scorso anno: dobbiamo trovare più concentrazione per riuscire a evitare certi gol, specie su calcio piazzato. Sicuramente dobbiamo migliorare dietro e in mezzo al campo. Io sono colpevole come i miei compagni perché faccio parte della difesa. Non è un problema di equilibrio“.

MENTALITÀ VINCENTE. “Sono un difensore, ma il primo obiettivo, per me, è una squadra che segni – ha detto a l’Eco di Bergamo -. Mi piace di più il nostro stile, la nostra idea di gioco, con l’Atalanta che vuole sempre spingersi in attacco e creare occasioni, giocare bene provare a vincere“.

OBIETTIVI. “Mi sento giocatore di una squadra che vuole intraprendere un certo percorso, non sto a pensare se sono titolare o meno, anche se chiunque vorrebbe giocare sempre. La Champions League? Inizialmente ci sarà un po’ di ansia, ma la concentrazione dovrà avere la meglio. Sarà importante tenere la mentalità giusta soprattutto all’inizio del primo impegno: ci vorranno cinque minuti in cui dovremo tutti entrare in partita“.

IL DOPPIO IMPEGNO. “Non credo si sentirà la fatica: io preferisco giocare ogni tre giorni piuttosto che una volta a settimana. Voglio inseguire entrambi gli obiettivi, anche se non sarà facile. In campionato puntiamo a migliorare sempre di più: l’anno scorso siamo arrivati terzi e vorremmo replicare quel risultato“.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News