Resta in contatto

News

Qui Fiorentina, Pradè: “Questo è un anno di costruzione. Ribery un leader”

pradè

Il direttore sportivo viola: “Franck è davvero un personaggio incredibile, che ti dà il 100% dentro e fuori dal campo”

C’è tanta voglia di riscatto in casa Fiorentina dopo tre gare di campionato che hanno portato un solo punto in classifica, frutto del pareggio contro la Juventus. Il direttore sportivo, Daniele Pradè, si è detto fiducioso del valore di una squadra in cui Franck Ribery è il fiore all’occhiello: “L’ho detto più volte, Ribery non è un’operazione marketing, ma per un giocatore che ci deve dare esperienza e voglia di vincere. È una squadra di giovani, vogliamo che sia un percorso vincente. Ci vogliamo provare. C’erano tanti nomi, quello di Ribery è un concetto partito subito, poi è stato difficile farlo perché aveva tante offerte. Ci sta dando tanto del suo modo di essere, Franck è davvero un personaggio incredibile, che ti dà il 100% dentro e fuori dal campo. È il primo a stare con i tifosi, a mettersi in discussione in mezzo al campo. Questo devono imparare i nostri giovani. Siamo davvero felici di Ribery, è incredibile“.

Questo è un anno di costruzione, siamo 18 calciatori nuovi rispetto all’anno scorso. In campo avevamo otto giocatori diversi, c’erano solo Milenkovic, Chiesa e Pezzella – ha detto a Radio Deejay -. Difenderò sempre l’operato del mio allenatore, il primo allenamento vero l’ha fatto il 3 settembre. E con tutta la squadra prima della Juve. I Risultati? Il calendario è difficile, abbiamo fatto un’ottima prestazione con Napoli e Juve, con il Genoa un po’ meno ma si poteva pareggiare“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da News