Resta in contatto

Rubriche

Atalanta-Fiorentina 2-2, le pagelle di CalcioAtalanta

gasperini

Atalanta e Fiorentina si sono sfidate al “Tardini” di Parma per la quarta giornata d’andata di Serie A Tim, scopriamo i voti della squadra nerazzurra

Gollini 6: vien impensierito da Dalbert e controlla, non può nulla in occasione del vantaggio viola. Nel gol è sulla traiettoria, un tocco fortuito di Palomino lo sorprende. Anche in occasione della rete di Ribery può poco, nel finale è entusiasmante la sua corsa fino all’area di rigore per trovare la rete del pari. Poi ottenuta da Castagne.

Djimsiti 6: è l’uomo in più sul gioco aereo, può preoccupare Dragowski con un tocco di testa. In fase di difesa non sempre è preciso, ma si difende.

Palomino 4,5: ferma e controlla Castrovilli, ma la rete del vantaggio ospite passa dal suo involontario tocco che favorisce Chiesa, e proprio l’attaccante della Fiorentina è il suo obiettivo principale. Ma se lo perde, quando la viola raddoppia.

Masiello 5,5: rispetto ai colleghi della difesa avanza per far ripartire la squadra. Salva la sfera di lirola sul più bello, come è solito fare (dal 57′ Ilicic 7: entra e dialoga con il pallone, vincendo spesso e volentieri gli ‘1 vs 1’ con gli avversari. La rete è un’autentica perla)

Castagne 7: al rientro dall’infortunio, pimpante come nei tempi migliori. Impreciso quando deve mettersi in proprio e concludere dalla distanza, ma corre in maniera incessante. Viene premiato con la rete del meritato pareggio.

de Roon 5,5: va in confusione quando la viola attacca, ma anche in zona di costruzione non dimostra la lucidità che serve. L’assist a Pasalic è di braccio, il Var è spietato in circostanze come queste.

Pasalic 5,5: conquista un evitabile cartellino giallo per fermare lo scatenato Castrovilli, non è la sua migliore prestazione con la maglia dell’Atalanta. Nonostante ciò, segna quella che sembrava essere la rete del pareggio. Ma il Var la toglie.

Gosens 6: nonostante il risultato, uno dei migliori nel primo tempo. Dalla sua zona passano le occasioni più importanti, di un altro passo. (dal 84′ Arana sv)

Malinovskyi 6,5: a tutto campo, corsa e qualità al servizio della squadra. Riesce a non far rimpiangere il Papu, buona l’intesa con Muriel.

Muriel 6,5: offre alla squadra una spinta importante, mette in seria difficoltà la sua ex difesa. Tocca la traversa e non supera Dragowski  (dal 57′ Gomez 6,5: impiega qualche minuto di troppo per entrare in partita, ma l’assist per Ilicic vale da solo il prezzo del biglietto)

Zapata 5,5: ha poche occasioni per mettersi in mostra nella prima frazione di gioco, nel secondo tempo va spesso in lotta con i difensori toscani ma non trova la via del gol.

All. Gasperini 6,5: il turnover è chiaramente dettato dai tanti impegni, tra campionato e coppa, ma l’organico a sua disposizione è comunque di livello. La sua Atalanta va in svantaggio anche questa volta, e anche questa volta riesce a rimontare. Un vero e proprio marchio di fabbrica.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

se freuler non torno ai livelli delle stagioni passate in fretta malinovsky sarà difficile da scalzare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

GRANDISSIMI???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Formidabili ragazzi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Gasperini…mai più senza Gomez o ilicic. .per piacrrey

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ci e andata bene .anche se non meritavamo di perdere e soprattutto la Fiorentina e stata davvero scarsa .molta confusione ..e mercoledì c’è la roma…

Manuel
Manuel
8 mesi fa

Djimsiti ????

Nafmdia
Nafmdia
8 mesi fa

Malinovskyi merita un 7.5 pieno. Gran giocatore…eccellente in tutto…. Zapata anche un bel 4. Non ja mai anticipato la palla, non sa fare uno stop come si deve e ha perso la palla troppo spesso.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Difesa non ci siamo……!!!!

Massimo
Massimo
8 mesi fa

se si sistema la difesa non ci ferma più nessuno

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "

Grandissio Domnigo. Decisivo nell'Atalanta, nell'Inter, a Cagliari e in Nazionale, ma anche ai mondiali. Con più fortuna sarebbe forse anche..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Si deve vergognare !!! Non è degno neanche di nominare il nome del Mondo ...assurdo insultare Gasperini , veda di seguire qualche altra squadra ."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Uno dei maestri del calcio italiano"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Prego, 1-2 : De Bernardi, Magrin e Zobbio per il Treviso : c'ero anch'io, anche a Santangelo Lodigiano ( 0-0 su un campo di patate sotto il diluvio......"

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche