Resta in contatto

Approfondimenti

Dieci punti in più e una squadra da Champions, in un anno è cambiato tutto

Analizziamo la posizione in classifica dell’Atalanta andando a ripescare quella della prima pausa per gli impegni della Nazionale nell’ottobre 2018

Era il 7 ottobre 2018, l’Atalanta perdeva in casa contro la Sampdoria (0-1) e proseguiva la sua striscia negativa del dopo Copenaghen. Un avvio stagionale a dir poco disastroso, che sfruttò al massimo la pausa per gli impegni della Nazionale Italiana di Roberto Mancini. Provvidenziale più che mai.

PIU’ (O MENO) DIECI – Già, dipende dai punti di vista. Con uno sguardo al presente, diciamo decisamente “più”: sono dieci infatti i punti di differenza, prendendo in esame la classifica nerazzurra dello scorso campionato, prima degli impegni della Nazionale. Una squadra, l’Atalanta, che navigava nei bassifondi della graduatoria con soli sei punti, adesso sono sedici. E il terzo posto è solitario, con tanto di Champions in corso.

RICARICAR…SI – Anche adesso arriva la pausa per le qualificazioni a Euro 2020, e la domanda è più che pertinente: meglio fermarsi, al culmine di un periodo magico (tolti i risultati delle gare in Champions) e rifiatare? Sempre ‘per modo di dire’… rifiatare, perché l’Atalanta di convocati nelle rispettive nazionali ne ha eccome. Ma per la cabala, vogliamo augurarci che la storia si ripeta. A tinte nerazzurre.

4 Commenti

4
Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Si ma sempre con umiltà e rispettando tutti gli avversari.i somma piedi per terra.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Incredibile!!! Questa è Storia, Storia d’oro!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

È vero che Zapata si è infortunato con la Nazionale?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il problema che non siamo ancora abituati vedere la DEA in alta classifica

Advertisement

Cristiano Doni

Ultimo commento: "Doni NON CI SONO PARAGONI. AVEVA SEMPRE FAME... Cattiveria agonistica da vendere!!"

Dea-Papu Gomez, una lunga storia d’amore

Ultimo commento: "un artista che ha fatto innamorare una citta e una provincia."

Marino Magrin

Ultimo commento: "È sempre stato un centrocampista di concetto, alla Freuler, ma il centravanti proprio mai, nemmeno in emergenza..."

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "grande giocatore e persona seria peccato che non si veda piu'"

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Grazie "EUROMONDO" x le notti magiche"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti