Resta in contatto

Rubriche

Lazio-Atalanta, le pagelle nerazzurre

Prestazione super di Muriel e Gomez, ma sul risultato finale c’è anche la firma di Gollini, autore di tre grandi interventi

Archiviata la sosta per gli impegni delle nazionali, ricomincia con un pareggio che sa di beffa il cammino in campionato dell’Atalanta. I nerazzurri, infatti, dominano la Lazio per oltre un tempo ma poi allenato la spesa sull’avversario e tornano dall’Olimpico di Roma con un punto che lascia tanto amaro in bocca. Questi i nostri giudizi dopo il match di oggi pomeriggio:

Gollini 7: 45′ minuti da spettatore poi nella ripresa subisce tre gol, ma mette anche un paio di pezze notevoli con tre interventi tra i pali dall’alto livello di difficoltà e un rigore quasi parato.
Toloi 6.5: almeno un paio di chiusure provvidenziali con la gara ancora sullo 0-0 e addirittura un assist per Gomez.
Palomino 4.5 : un buon primo tempo, poi macchia la sua prova con un rigore ingenuo ed evitabile su Immobile che permette alla Lazio di accorciare le distanze e compie un altro grave errore nell’azione del pareggio laziale.
Masiello 6: esce nel momento in cui si alzano i ritmi ma forse la sua presenza in campo sarebbe servita (28′ st Kjaer 6: libera l’area quando può, la rimonta non è colpa sua).
Hateboer 5.5: solita prestazione generosa ma con pochi spunti, anche perché l’Atalanta preferisce sviluppare la maggior parte delle azioni dall’altra parte.
Freuler 6: ha il compito di dare equilibrio alla squadra e questo si sa. Peccato per quella marcatura troppo leggera su Correa in occasione del secondo gol per la Lazio.
Pasalic 6.5: ormai l’abbiamo capito, le sue gare vanno a fiammate, ma quando il pallone gli capita nel momento giusto sa farsi notare, ma soprattutto sa essere decisivo (15′ st de Roon 4.5: entra per dare nuova linfa a un centrocampo un po’ stanco nella ripresa, ma la sua prestazione è scialba al di là del rigore nel finale procurato).
Gosens 6.5: moto perpetuo sulla destra, corre tanto e lo fa con estrema qualità, facendo seguire a ogni sgroppata sempre una buona idea.
Malinovskyi 6.5: freschezza e coraggio, si può riassumere così la sua prestazione. Ogni settimana il centrocampista ucraino dà l’impressione di crescere un po’ di più e la Dea gongola.
Gomez 7.5: pronti via e arretra sulla linea dei centrocampisti per lavorare più palloni possibili e permettere all’Atalanta di condurre il gioco. Il gol del 3-0 è un concentrato di freddezza, qualità e precisione.
Muriel 7.5: altro che riserva di lusso. Il colombiano è un titolare a tutti gli effetti, la squadra ha fiducia in lui e davanti a certe prestazioni si capisce perché (21′ st Ilicic 6: qualche giocata in un finale confuso ma senza impressionare).
Gasperini 6: tutto bene per un’ora poi si spegne la luce. Calo fisico o mentale? Sarà il mister a dover trovare la soluzione al di là degli episodi singoli.

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Straordinari …calcio da vedere e rivedere…i cambi come sempre sono titolari e quindi va benissimo…piuttosto il migliore in campo il VAR…una costante a Roma ( Lazio)…e va beh …un po’…molto…fastidio li diamo no?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

A Roma c’è Lotito questo Basta e Avanza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Complimenti Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ma la costante del VAR a Roma( Lazio)… è puramente casuale??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

il cambio di muriel con ilicic è significato giocare in 10 per l’ultima mezz’ora

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Il primo rigore è stato un grande regalo… La VAR ha colpito ancora…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Non è la prima volta purtroppo …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grande Atalanta sconfitta dall’arbitro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

2 rigori comprati da lotito.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Pareggio per demerito dell’Atalanta !!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

in europa non vinciamo perchè certi rigori non li danno!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Arbitro di M….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Siamo una squadra vincente con una difesa un po’ debole…. Forza DEA!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

ormai è andata non pensiamoci più…testa a Manchester ADOS!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Polli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ilicic deve svegliarsi, trotterella in campo non pressa mai, fatica nel saltare l’uomo e perde palloni che mettono in difficoltà tutta la squadra. Speriamo si riprenda al più presto.
Forza Atalanta.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ma come fate a giudicare negativamente questa partita, o per lo meno la seconda parte del secondo tempo???… senza i rigori non l’avrebbero mai pareggiata. PUNTO

Non è un discorso di sviste o di gente che trotterella in campo… ancora una volta ci hanno silurato per bene, l’arbitro non ha colpe, fischia quel che vede… ma omertà pura al Var!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Dite quello che volete…ma ….a Roma….sul 3-0 nel primo tempo….SI DEVE PORTARE A CASA I 3 PUNTI….non ci sono scuse

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Auguri a Carletto Perrone: sfiorò l’Europa con Lippi (battendo la Juve a braccetto con Ganz)

Ultimo commento: "Auguri Carletto, un giocatore che mi è sempre piaciuto tantissimo 🥂🖤💙"

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Il calcio,commentava in modo giocoso sorriso sempre in viso"
valter bonacina

Valter Bonacina

Ultimo commento: "👏👏👏👏👏👏👏... quanti ricordi!!!! Ma non s scriveva WALTER?"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Che anni quelli. La sfida tra lui e Zico una vera storia di Atalanta"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "L'Atalanta è stata da sempre un fucina di "tornanti" diventati poi dei campioni. Vedi Domenghini, Fanna, Donadoni, e tanti altri .......che al..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche