Resta in contatto

News

Atalanta-Udinese, le pagelle nerazzurre

L’Atalanta si impone meritatamente, sottoscrive il terzo posto a un punto dall’Inter seconda e a -3 dalla Juve

Il Gewiss Stadium impazzisce al suono dei sette gol di un tridente delle meraviglie che non smette mai di stupire. Sette gol senza Zapata e la Dea continua a volare. Sbaglia solo Kjaer, persino i sostituti si mettono in luce a gara già chiusa.

Ecco i nostri voti:

Gollini 6,5: visiera che lo protegge dal sole ma non dai guizzi di Okaka, esce spesso dai pali e rischia qualcosa, ma salva al 45′ st.

Djimsiti 6:ha la pancia piena e non si mangia Lasagna, che lo passa finché non lo atterra rischiando l’arancione. Si getta quindi a capofitto su Okaka in aiuto a Kjaer e fa meglio.

(Dall’8’ st Malinovskyi 6,5: sfiora il gol, entra subito in partita e dà una mano).

Toloi 6,5: scopre di dover entrare praticamente negli spogliatoi al posto di Palomino che si infortuna in allenamento, il migliore a difendere ma fatica non poco a far ripartire l’azione

Kjaer 5: non è la sua gara, non riesce a contenere Okaka, atterrandolo con ripetuti falli o perdendoselo. Al 12’ però gli regala addirittura la sfera del gol, mettendo nei guai Gollini e la squadra. Fatica anche su Lasagna.

Hateboer 6,5: grazie a lui Samir è tenuto a bada per quasi tutto il tempo, corre come al solito e cerca ogni varco per Ilicic.

Pasalic 7,5: non ha gli occhiali per inquadrare lo specchio ma la pressione che esercita su Jajalo gioca a favore dei nerazzurri. Quando è in difficoltà, effettua retropassaggi innocui e non rischia. Nella ripresa fa compagnia al tridente in area piccola e raccoglie al millimetro la sfera di Gomez per la cinquina. Bene.

de Roon 7,5: non facile la sfida con Jajalo, ma l’olandese ha il solo obiettivo di trovare la traiettoria per i compagni in area piccola. Assistman meritato per sbloccare la partita sull’1-1, arriva sempre prima di De Paul e regala l’altra palla gol a Traorè.

Castagne 6,5: Sema lo rallenta un po’, ma dalla sinistra fa filtrare più palloni possibili

Gomez 8: prima di mettere paura a Musso fa tanta pratica con tiri telefonati, ma dal 16’ è un razzo incontrollabile. Dribbla in continuazione tutti gli arancioni in campo e trova l’assist del gol di Ilicic. Sfiora anche il poker nella ripresa, sarebbe stato un gol meritato, ma preferisce farlo fare a Miuriel. Immenso e generoso, si inventa anche l’assist della cinquina a Pasalic, gli manca solo l’esultanza. Standing ovation al cambio.

(Dal 20’ st Barrow 6,5: anche lui ha l’occasione per firmare la sestina. Prezioso per far rifiatare il tridente).

Ilicic 8,5: è tornato a tutti gli effetti lo sloveno, che al fischio d’inizio si impossessa della sfera e non la molla a nessuno. Fa bene perché, superato il 20’, è in buona posizione per raccogliere l’assist e infilarla. Prezioso anche in fase difensiva, si procura il rigore che ribalta la partita e la chiude grazie al feeling d’oro col capitano e al suo sinistro micidiale che si staglia anche sulla traversa. Bentornato.

(Dal 32’ st Traoré 7: ebbene sì, la sua favola con l’Atalanta inizia oggi, un gol d’autore e un futuro tutto da scrivere).

Muriel 8,5: all’inizio sembra rallentato dall’abilità di Becao, ma è formidabile a tradurre gli schemi impartiti dal Gasp. Dà il via al triangolo che porta al pari ed è una garanzia la freddezza con cui si presenta agli 11 metri nonostante il tempo perso dall’arbitro. Raddoppia da cecchino sull’ennesimo triangolo del tridente. Si è ben integrato e ad oggi è indispensabile. Gasperini lo tiene dentro e quando il fiato sembra finito, conquista un altro rigore e lo batte in gol con la caviglia dolorante.

 All. Gasperini 8: la difesa, quasi a turno, non riesce a non regalare almeno una palla gol a partita, ma l’attacco con Muriel e Ilicic è stravolgente. Mette dentro Malinovskyi e Barrow, perché non gli bastano i cinque gol: vuole il miglior attacco e recuperare la differenza reti. Ce la fa.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Non si discute Che tutti non possano restate...."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "NONIMPORTA CHI GIOCA MA IL GIOCO DEL GASP FATTO BENE! IO VEDO ZAPATA PASALIC MURIEL TITOLARI...."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk a gennaio?

Ultimo commento: "Con quello che è stato pagato dovrà per forza essere ceduto, spererei all estero ma credo si spunti la cifra più alta in Italia"

Il verdetto dei lettori di CalcioAtalanta: “Ilicic e Malinovskyi giochino insieme”

Ultimo commento: "Scelta affascinante ma solo teorica perché la coesistenza dei due pare non garantire gli equlibri tattici della squadra, per cui giocano insieme solo..."
reina

SONDAGGIO: Caso monetina-Reina: come lo valutate?

Ultimo commento: "Il tempo con l'Atalanta lo perdono tutti i portieri Reina è da lodare x non aver fatto alemao e uscire dal campo si è comportato da professionista..."

Altro da News