Resta in contatto

News

Settore giovanile: una domenica per cinque

atalanta

Cinque formazioni atalantine del vivaio, oltre alla Primavera stamattina col Cagliari (ore 11), schierate ai nastri di partenza di una nuova sfida nei rispettivi campionati

Come al solito, non è solo una questione di Primavera. Se del settore giovanile dell’Atalanta la squadra regina di Massimo Brambilla è l’unica a giocare di sabato, oggi alle 11 ad Asseminello contro il Cagliari (il Benevento sarà avversario dell’ottavo di Coppa Italia il 18 dicembre in sede) per la settima giornata dell’Elite, altre cinque se la vedranno domenica 3 novembre con le rispettive avversarie di campionato.

ZINGONIA PER TRE. Al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia giocano tre formazioni atalantine. Alle 14.30 l’Under 15 femminile di Paolo Pellegrini affronta il Brescia, alle 15 tocca alla stessa categoria maschile allenata da Alessio Gambirasio contro il Cagliari e la chiusura sarà riservata ancora alle ragazze, stavolta dell’Under 17 B: le girls di Stefano Oriunto se la vedranno col Sedriano alle 16.

TRASFERTA PER DUE. Due, di conseguenza, coi campionati Under 18 (Berretti) in sosta, le compagini nerazzurre alle prese con la trasferta di turno. Comincia alle 10 del mattino, sempre di domenica, l’Under 17 femminile A di Giovanni Tirinnocchi, impegnata a Cerro al Lambro (Milano) con la Riozzese. Alle 15, invece, l’Under 17 maschile di Giovanni Bosi, che renderà visita all’Udinese al Centro Sportivo Colussi di Cervignano del Friuli.

CAGLIARI, IL DUE SENZA TRE. Al di là di prima squadra e Under 19, anche l’Under 16 avrebbe dovuto incontrare il Cagliari in un weekend al sapore di Sardegna. La gara casalinga dei boys di Marco Fioretto ha dovuto subire il rinvio al 24 novembre per l’assenza del portiere Bertini e Regonesi, in trasferta ma ben fuori dai confini nazionali: sono con l’Italia Under 16 al Tournoi du Val-de-Marne, nei sobborghi di Parigi. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da News