Resta in contatto

News

Gasperini: “Partiamo dallo zero a zero, ce la giochiamo! Zapata non ce la fa”

Il tecnico dell’Atalanta presenta in conferenza stampa la sfida al Manchester City di domani, per la Dea c’è un solo risultato

“Aldilà del valore dell’avversario, è un’opportunità. Sappiamo che con un risultato siamo ancora dentro, vediamo come può andare. C’è anche il terzo posto per l’Europa League, l’importante è fare risultato. Giochiamo contro una squadra fortissima, per fortuna partiamo dallo zero a zero. Pensiamo di poter fare risultato”. In casa Atalanta è il giorno della conferenza prepartita, domani a “San Siro” c’è un Manchester City da affrontare, ed è l’allenatore Gian Piero Gasperini a rispondere alle domande dei giornalisti.

COSA SI ASPETTA GASP – “Da Guardiola non mi aspetto proprio niente (ride, ndr). Il City vuole fare in fretta ed arrivare primo, è una squadra abituata a vincere ed è giusto che sia così. Dalla mia squadra aspetto che faccia una partita di valore contro un grande avversario e che si esprima al meglio delle proprie possibilità”.

NOI NON CAMBIAMO – “Noi siamo questi. Ho visto anche delle partite, come l’ultima del City che ha vinto in casa a fatica nel finale, noi non siamo capaci in quel modo e non vogliamo farlo. Rispettiamo tutti, ma siamo arrivati fin qui con le nostre capacità e vogliamo farlo anche domani. Nessuno ha piacere di prendere tanti gol, ma vogliamo mantenere la nostra identità, riuscendo se possibile ad essere propositivi”.

SAN SIRO – “San Siro è un impianto prestigioso, conosciuto in tutto il mondo e fantastico per la Champions. Chiaramente avremmo preferito giocarla a casa nostra, a Bergamo. In alternativa una migliore location non poteva esserci…”

ESPERIENZA – “L’unico rammarico che possiamo avere è rappresentato dalla partita con lo Shakhtar, per come è andata nel finale. Per il resto, l’esperienza ci aiuterà ad affrontare meglio il campionato. Restano tre partite e contiamo di fare meglio”.

ZAPATA E GOSENS NO – “La squadra sta bene, sono tutti convocati tranne Zapata e Gosens. La rosa è questa, ci siamo tutti”

CON PEP – “Dopo la sfida d’andata abbiamo avuto modo di parlare, ma non di quella partita. Di calcio in generale, siamo monotematici…”

TIFOSI – “Per loro sarà una festa, a prescindere. E’ molto bello questo entusiasmo e questo gran numero di gente che ci sarà domani. Vogliamo dare a loro una soddisfazione, anche sotto il punto di vista del risultato. Vedremo…”

LE SQUADRE DI PEP – “Il Barcellona e il Bayern di Guardiola ce li ricordiamo tutti, quando te li trovi davanti sono grandi squadre. Sono state nell’elite europeo. Dobbiamo prenderla in modo tale che possa lasciarci qualcosa nel nostro cammino, per continuare a far bene anche grazie a quest’esperienza”

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Non penso proprio: Papu era tutt'altro giocatore e più determinante."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da News