Resta in contatto

News

Guardiola: “L’Atalanta all’andata ci ha fatto sudare, vogliamo la qualificazione”

Il tecnico del Manchester City ha presentato in conferenza stampa la sfida di domani sera all’Atalanta, valida per la quarta giornata del Gruppo C di Champions League

“Mi aspetta una settimana bella, venire in Italia è sempre bello. Contro l’Atalanta possiamo qualificarci agli ottavi, per noi è importante. Poi penseremo al fine settimana, ma intanto venire a San Siro è sempre una gioia”. L’allenatore del Manchester Pep Guardiola è il protagonista della conferenza stampa, in casa City, in attesa della partita di domani sera contro l’Atalanta.

RAZZISMO – “Quello che è accaduto a Balotelli, a Verona? E’ un problema di tutta l’Europa e del mondo, non solo dell’Italia. Spero che si lotti giorno dopo giorno, a casa o scuola, anche nell’extra calcio, nella quotidianità e cercare che le prossime generazioni siano migliori di quella attuale”.

SAN SIRO – “Ho sentito qualcosa sul nuovo progetto, ma non so se verrà fatto un nuovo stadio. So soltanto che qui c’è un’aria speciale, lo stadio è mitico in tutto il mondo. Se verrà sostituito ci saranno più benefici per Milan e Inter, ne sono sicuro”.

VINCERE E … – ” Penso all’Atalanta, non al campionato. Cerco di ragionare partita dopo partita. Vogliamo vincere, passare il turno rappresenta un’altra impresa per noi. Ci resteranno successivamente altre due partite, ma quello che ci interessa è vincere per già chiudere il discorso qualificazione”.

LA DEA C’E’ – “Hanno giocato con l’Atalanta, i miei ragazzi, sanno già loro quanto sia difficile. Forse prima di affrontarla potevano pensare che fosse una partita facile, all’andata fino al 3-1 era una gara molto equilibrata, tirata. Il nostro obiettivo è provare a fare una bella gara, vogliamo il risultato”.

ITALIA? BOH – “Sto molto bene in Inghilterra, non so se verrò in Italia prima o poi. Giochiamo per la gente, vogliamo fare un calcio propositivo e come è già accaduto a Barcellona ho provato a portare le stesse idee a Manchester”.

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Non penso proprio: Papu era tutt'altro giocatore e più determinante."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da News