Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Verso la Juventus con un De Roon in più

de Roon

L’olandese Marten de Roon, squalificato per l’Estonia nell’ultimo turno del Gruppo C per Euro 2020, s’è allenato a parte dopo il rientro dagli impegni con la sua nazionale insieme a Gollini e Ibañez

Marten de Roon abile e arruolato per la Juventus nell’anticipo di sabato al Gewiss Stadium, ma ciò che più conta per il centrocampista olandese è il rientro anticipato dalle fatiche con la sua nazionale. Ammonito sabato scorso al Windsor Park di Belfast nell’occhiale contro l’Irlanda del Nord, il giocatore dell’Atalanta, tornato ad allenarsi oggi a Zingonia (palestra, esercizi, partitelle) anche se a parte con altri due nazionali a disposizione come Pierluigi Gollini e Roger Ibañez, ha solo 36 minuti nelle gambe e per la squalifica ha potuto evitare l’ultimo turno del Gruppo C per Euro 2020 (Oranje qualificati) in casa contro l’Estonia.

VERSO LA JUVENTUS: GRUPPO COMPATTO. Con De Roon e gli altri gruppo compatto, dunque, Duvan Zapata in testa, in vista dello scontro delle tre del pomeriggio del 23 novembre a Bergamo contro la capolista Juventus, in attesa che nella sessione di mercoledì al Centro Sportivo Bortolotti, sempre a porte chiuse, si riaggreghino i nazionali residui. Martedì gli ultimi impegni. Alle 18 Mario Pasalic è in amichevole con la Croazia contro la Georgia; Josip Ilicic (squalificato, con ricorso pendente) è in Polonia con la già eliminata Slovenia (Gruppo G) e Timothy Castagne col Belgio (I) contro Cipro.

MURIEL IN EXTREMIS CON LA JUVENTUS. Diverso, invece, il discorso per Luis Muriel, che gioca stasera alle 20 alla Red Bull Arena di Harrison (New Jersey) nell’amichevole della Colombia con l’Ecuador. Per il gioco del fuso orario, il Ronaldito sarà in campo alle 2 del mattino ora italiana. Improbabile un suo rientro prima di giovedì. A quel punto avrà solo la rifinitura nelle gambe in vista della Juventus.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News