Resta in contatto

News

Grosso: “Atalanta? Sappiamo bene a cosa andiamo incontro…”

Fabio Grosso, allenatore del Brescia, ha parlato questa mattina in conferenza stampa della gara di domani con la Dea

Di seguito un estratto delle dichiarazioni odierne del tecnico delle Rondinelle: “Queste gare si preparano da sole, tutti conosciamo l’importanza della partita. Veniamo da tante partite difficili, questa è un’occasione bella. Incontriamo una squadra in fiducia, sicuramente ci darà filo da torcere. Noi vogliamo raggiungere un obiettivo importante”

DEA. “L’Atalanta la conosciamo benissimo, già altri allenatori più bravi di me ne hanno esaltato le qualità. Sappiamo bene a cosa andiamo incontro, c’è grande attesa. Non vogliamo caricarla troppo, ma è una valenza importante perché ci servono punti, vogliamo guadagnare punti per muovere la classifica”.

BALOTELLI. “Non voglio sempre parlare di lui, ogni volta si va a vedere se va via un minuto prima o un minuto dopo. Con lui ho un rapporto schietto e sincero, ha delle qualità importanti. I convocati li darò dopo, dovrebbe essere a disposizione. Ripeto, ha determinate caratteristiche e se riesce a metterle in campo può esserci utile”.

FIDUCIA. “Ho a disposizione un gruppo sanissimo, ad ogni allenamento mettono in campo tutto. Abbiamo tante situazioni non facili, tanti di loro hanno la possibilità di restarci”.

TIFOSI. “Non c’è da chiedere nulla, quando la squadra si ama lo si prova a dimostrare in tutti i modi. Non devo chiedere nulla, ho rispetto di tutti e credo che saranno importantissimi anche loro”.

TATTICA.“Non sarà determinante la tattica, sarà una partita piena di duelli. Incontreremo una squadra che ci metterà sotto pressione. Sarà l’importante l’atteggiamento. So quello che ho in mente, ci sono degli step da compiere. È una squadra costruita in una determinata maniera, sto cercando di dare solidità e compattezza”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

Altro da News