Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La big agli ottavi: 50 mila a San Siro?

San Siro milan-atalanta

Gli exploit nerazzurri nella fase a gironi di Champions League potrebbe avere un effetto sull’apertura di altri settori di San Siro per la gara casalinga degli ottavi di finale

Servirebbe l’apertura di qualche altro settore, magari il secondo anello anche delle curve (fin qui tenuto fuori dalla vendita di biglietti per non indispettire i tifosi di Inter e Milan, NdR), ma l’obiettivo dell’Atalanta indicato da L’Eco di Bergamo per l’ottavo casalingo contro una big in Champions League sarebbe quello di portare 50 mila spettatori allo stadio San Siro di Milano.

SPAGNOLA AGLI OTTAVI? Dall’urna, visto che dopo l’esperienza in Europa con inglesi (Everton e Manchester City, più Leicester e Norwich in amichevole), tedeschi (Borussia Dortmund, idem) e francesi (Lione), il quotidiano cittadino sembra suggerire la preferenza per una spagnola. Solo Valencia e Getafe sono state incontrare dai nerazzurri nel calcio estivo recentemente, più il Siviglia nel Trofeo Bortolotti. Valencia o Barcellona, a voi la scelta…

ITALIA ED EUROPA, QUARTA INGRANATA. L’Atalanta veleggia sulle ali dell’entusiasmo anche per aver riportato a Kharkiv contro lo Shakhtar il primo poker di vittoria di fila dall’inizio della corrente stagione. Dalla Lazio alla Juve, 8 partite e 7 punti con 4 pari e 3 ko, quindi dal 2-0 alla Dinamo Zagabria in coppa in poi il rilancio di prepotenza: 3-0 a Brescia, 3-2 al Verona, 3-0 agli ucraini.

DIFESA E ATTACCO DA BIG. La difesa, considerata il punto debole di questo scorcio di stagione, ha garantito mercoledì sera la terza delle ultime quattro partite senza gol al passivo. Decisivi Pierluigi Gollini (parata sull’incornata di Moraes) e José Palomino, mentre in avanti 11 palloni sono finiti nella porta altrui sempre nella serie positiva sui due fronti considerata. Nonostante le defezioni di Duvan Zapata e in parte di Josip Ilicic, assente dal 27′ contro il Verona.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News