Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Pochi biglietti e voli costosi: la trasferta verso Valencia inizia in salita

Sono solo 2.377 i tagliandi a disposizione dei tifosi dell’Atalanta: di questi il 10% sarà in vendita libera, il resto in mano a Ovet

Giusto il tempo di sapere quale sarebbe stata l’avversaria dell’Atalanta in Champions League e per il popolo nerazzurro è scattata la missione biglietto. ValenciaAtalanta, match valido per gli ottavi di finale, è in programma il prossimo 10 marzo, ma per i tifosi è già il momento di organizzare la trasferta. L’insidia principale è dettata dai pochi tagliandi a disposizione per il settore ospiti dello stadio Mestalla, che può contenere oltre 50mila spettatoti ma che per il gli avversari dei “pipistrelli” mette a disposizione solamente 2.377 posti.

Come in occasione degli altri match di Champions League, l’Atalanta ha comunicato che i biglietti per il settore ospiti saranno distribuiti principalmente all’interno di pacchetti viaggio organizzati da Ovet, unico punto di riferimento della società nerazzurra, ma il 10% dei tagliandi è disponibile con la vendita libera. Meno di 240 biglietti che verranno sicuramente bruciati in pochi minuti nonostante il costo del volo con Ryanair (c’è un diretto da Orio al Serio) sia schizzato alle stelle.

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News