Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Mercato in entrata: Caldara resta una pista calda

caldara

Kjaer è ormai al passo d’addio e l’Atalanta potrebbe sostituirlo col “canterano” lanciato proprio da Gasperini

Un difensore e un attaccante: sono questi i veri obiettivi di mercato per la sessione invernale che aprirà con l’arrivo del nuovo anno. Se per la punta si può cercare con una certa calma (a pieno organico le alternative sono molte), il discorso è diverso in retroguardia. Dando in uscita Simon Kjaer, che non ha convinto Gian Piero Gasperini, i nerazzurri sono a caccia di un centrale di qualità e affidabile, col solito mantra della famiglia Percassi che sia “un acquisto da Atalanta”.

E quindi scegliere per un nuovo acquisto o per un cavallo di ritorno? L’idea Mattia Caldara è suggestiva perché il giocatore di Scanzorosciate in nerazzurro è cresciuto ed esploso, prima dei passaggi a Juventus e Milan in cui non ha espresso il suo valore a causa di molti infortuni. Al di là delle dichiarazioni di facciata, come riporta Tuttosport, Caldara resta un’ipotesi molto interessante, conosce l’ambiente e soprattutto il gioco di Gasperini. L’operazione non è semplice ma tra i club il dialogo c’è.

56 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

56 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Calciomercato