Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Josip Ilicic: “Abbiamo concesso qualcosa di troppo, anche per colpa mia”

ilicic

Il fantasista sloveno recita un mea culpa per qualche errore che non avrebbe dovuto commettere e guarda al 2020 con ottimismo

“È stato un anno speciale per tutti – esordisce Josip Ilicic ai microfoni di Bergamo Tvperché abbiamo veramente fatto qualcosa di straordinario. Ora ripartiremo forte anche nel 2020”.

SUI MOMENTI DIFFICILI. “Ho imparato tanto durante la malattia e vivo ogni giorno come se fosse l’ultimo. Non voglio guardare indietro, ma solamente in avanti”.

SUL SOPRANNOME “IL GENIO”. “Il Genio è stato solo uno e si tratta di Dejan Savicevic. Mi ha aiutato tanto giocare a calcio a 5 da bambino”.

SU BERGAMO. “Sono legato molto alla città e ai tifosi e ho capito subito che si tratta di un posto perfetto per me. Non ho mai visto una tifoseria del genere, pur avendo giocato in ambienti caldi. È un buon posto anche per i giovani perché qui si può crescere più tranquillamente”.

SU VALENCIA E 2020. “Valencia? E’ ancora lontana. Sarà una gara tosta, ma ce la possiamo fare. Non mi sorprende essere tra le prime 16, ero molto contento per come abbiamo reagito dopo Zagabria. 2020? Nel 2019 abbiamo regalato tante partite, anche per colpa mia. Ora ci aspettano altri mesi impegnativi”.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News