Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Subito titolare o dalla panchina? Col Parma c’è un Zapata in più

L’attaccante colombiano è il grande acquisto di gennaio per l’Atalanta, un bomber come lui per lottare su tre fronti

L’Atalanta è pronta a riabbracciare il suo ‘panterone’. Quel Duvan Zapata assente da troppo tempo dai campi di gioco e tassello “d’oro” mancante dello scacchiere tattico di Gian Piero Gasperini. Il numero 91 troverà una squadra più che rodata ed in corsa su tre competizioni – Serie A, Coppa Italia, Champions League – ad aspettarlo.

La domanda, allora, sorge spontanea: come gestire il rientro dell’attaccante colombiano? Schierarlo fin dal primo minuto per una mossa ‘shock’ contro il Parma, oppure farlo entrare a gara in corso, in base all’andamento della partita. L’importante, che sia dall’inizio oppure no, è che il buon Duvan abbia definitivamente messo alle spalle i problemi che lo hanno costretto ai box: dal suo rientro, fisico e mentale, passa – probabilmente – il campionato della Dea. Che può essere ancora più straordinario di quello passato.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News