Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Atalanta prima nel saldo spese-punti realizzati

I nerazzurri sborsano 550mila euro a punto. La Juventus 3,5 milioni a fronte di un monte ingaggi di oltre 300. Pessimo il rapporto di Milan e Napoli

Spendere nel calcio è importante, ma soprattuto lo è spendere bene. Fare investimenti oculati sul mercato permette di programmare e progettare. Fare anche solo un punto in Serie A, infatti, può essere molto costoso. È quello che emerge da un’indagine fatta dal Corriere della Sera che ha fatto i conti alle squadre del nostro campionato, non in sede di bilancio ma di rapporto spesa/punti.

A comandare la classifica è l’Atalanta. I nerazzurri, infatti, sono quinti in campionato ma tredicesimi per monte ingaggi. Il valore aggiunto di questi dati sta nel fatto che ogni punto fatto in campionato dai nerazzurri è costato 550mila euro, il miglior saldo del nostro torneo. La Juventus, ad esempio, spende molto di più: 3,5 milioni di euro a punto (ma in rosa ha Cristiano Rinaldo che costa alle casse del club 31 milioni di euro netti a stagione). Milan e Napoli spendono malissimo: rispettivamente 2,7 e 2,1 milioni a punto. Buono il rapporto dell’Inter: 1,6 milioni a punto

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News