Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il saluto dell’Atalanta a Kulusevski: “Orgogliosi di aver contribuito alla sua crescita”

Zingonia

L’acquisto dello svedese da parte della Juventus ha portato nella casse nerazzurre 35 milioni di euro più 10 di bonus

Dejan Kulusevski è da ieri ufficialmente un giocatore della Juventus. Il talento svedese, però, ha assaporato il calco che conta con la maglia dell’Atalanta e il club nerazzurro ha voluto salutarlo con un bel messaggio apparso in serata sul sito: “Arrivato appena sedicenne a Bergamo grazie ad un eccellente lavoro di scouting, Dejan ha subito mostrato qualità tecniche, personalità e maturità anche in maglia nerazzurra fin dalla più giovane età –  si legge -. Nella scorsa stagione ha completato il suo percorso di crescita nel settore giovanile, arrivando a debuttare in Serie A con la prima squadra e a vincere da protagonista lo scudetto Primavera, meritandosi anche il “premio Morosini” riservato al miglior giocatore delle fasi finali“.

Per tutta la famiglia Atalanta è un motivo di orgoglio aver contribuito alla crescita e alla formazione di un ragazzo arrivato poco più che bambino e ora destinato a un futuro radioso. In bocca al lupo Dejan per questa nuova sfida“, conclude il comunicato .

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News