Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Sartori: “Il 2019 è stato straordinario. Percassi vuole un’Atalanta sempre competitiva”

Sartori

Il direttore sportivo nerazzurro: “KulusevskiJuventus è stato un affare per tutti. Valencia ostacolo duro ma noi ci crediamo”

I successi dell’Atalanta potranno diverse firme. Tra le più importanti c’è quella di Giovanni Sartori, direttore sportivo nerazzurro silenzioso e abituato a lavorare nell’ombra. Profilo basso e tanti chilometri per scovare talenti da lanciare e valorizzare per fare le fortune del club in campo e anche a livello finanziario.

Se oggi l’Atalanta è un modello, lo si deve anche a Sartori: “Non dipende solo dalla dirigenza, dalla presidenza, dal mister o dai giocatori. Sono queste quattro componenti insieme a fare dell’Atalanta un club virtuoso. E’ la coesione il nostro segreto, ogni contesto valorizza l’altro. Siamo come un tavolo con quattro gambe. Siamo solidi, ben piantati nel territorio e pronti ad accogliere le novità. L’Atalanta è una società con un organigramma dotato di tante professionalità, con un settore giovanile d’eccellenza, una pressione diversa anche a livello di tifo. Io e i miei collaboratori giriamo moltissimo, in Europa e nel mondo, ma sarebbe un lavoro vanno senza la grande sapienza di un allenatore come Gasperini: sono lui e il suo staff che valorizzano i giocatori, trasformandoli, dandogli struttura e qualità“.

Inevitabile parlare della cessione di Dejan Kulusevski alla Juventus per 35 milioni (più 9 di bonus): “Credo che sia stato un affare per tutti, noi, loro, lo stesso Dejan – ha detto al Corriere dello Sport -. Ha giocato 17 partite in Serie A e la sua crescita è stata impressionante. Le ho seguite tutte, le sue prestazioni, fin dalla Coppa Italia contro il Venezia. Ad aprile fa vent’anni e può crescere ancora tantissimo, può diventare un top-player, già adesso ha una prospettiva internazionale. Da giugno, da quando cioè giocherà con la Juventus, sarà ancora più maturo. Dei big non si muove nessuno fino a luglio“.

L’Atalanta è tra le prime sedici squadre d’Europa e il doppio incontro col Valencia potrebbe significare un’altra pagina storia per il club: “È un ostacolo duro. Ma il percorso fatto fin qui è stato fantastico, siamo consapevoli della nostra forza ed entrare tra le prime otto d’Europa sarebbe un sogno: noi ci crediamo. Il 2019 è stato un anno straordinario, nel senso di fuori dall’ordinario e non so quanto ripetibile. L’idea di Percassi è quella di un’Atalanta sempre competitiva. È lui ad aver fatto di questo club un esempio virtuoso, con i bilanci a posto e una crescita graduale ma continua“.

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
d'amico atalanta

SONDAGGIO – Che voto date al calciomercato invernale dell’Atalanta?

Ultimo commento: "Ah non sapevo ci fosse stato il calcio mercato ... a parte le battute voto 2. Da un anno manca un esterno sinistro di ruolo, ma forse non è stato..."
gasperini

Atalanta “non da Europa”, l’esito del sondaggio: presto per gli obiettivi

Ultimo commento: "Sarebbe stata da champions se avessero allungato il braccino prendendo un esterno top e un trequartista alla Strefezza. Altra occasione persa."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Hai ragione Pinocchio! Per fortuna non fanno parte della società. A parte che non ne hanno le qualità. Sarò sempre grato a questa società che ci..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Da non farselo sfuggire , comprarlo !!!"

Altro da News