Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

D’Aversa: “Atalanta superiore, siamo stati fortunati nel risultato”

D'Aversa

Il tecnico del Parma racconta cosa è andato storto oggi nella gara contro l’Atalanta, persa per cinque reti a zero

L’allenatore del Parma Roberto D’Aversa commenta così la sconfitta pesante inflitta dall’Atalanta: “Squadra nettamente superiore, sapevamo delle difficoltà, la partita di oggi deve farci capire che una squadra come la nostra deve andare in campo con le caratteristiche che ci hanno permesso di occupare la settima posizione in classifica. Dobbiamo tornare con i piedi per terra e concentrarci per la prossima. Oggi l’intenzione nostra era diversa, ci sono stati errori dal 1′ al 90′, siamo stati anche fortunati sul risultato, è una squadra importante anche nelle qualità dei giocatori davanti, quando possono calciare in porta realizzano sempre gol”.

RAMMARICO-Il rammarico è non aver messo in difficoltà questa squadra e non avergli reso la vita un po’ più difficile. Con l’arbitro parlavo di una situazione del primo tempo, mi piace chiarirmi. L’Atalanta è la squadra che ha fatto più gol nel campionato, ne aveva fatti 5 anche al Milan, sono il primo responsabile ma noi dobbiamo capire le nostre colpe. Oggi abbiamo affrontato una squadra con una rosa al completo, lo sta dimostrando anche in Champions il suo valore, deve essere per noi un esempio, sono comunque arrabbiato nero, avrei voluto vedere un po’ più di lotta”.

INGLESE- “Una volta compromesso il risultato abbiamo pensato di dargli minutaggio, con Cornelius invece c’era il rischio di una ricaduta. A Kucka ho spiegato il motivo del cambio”.

ATALANTA- “Secondo me a livello di rosa e di grande allenatore l‘Atalanta ha il potenziale di fare meglio del girone d’andata. Ha avuto problemi quando è venuto meno il centravanti di ruolo, ma ha grandi ricambi”.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News