Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Conte e Gasperini, destini incrociati da ex ripudiati

Sia Conte che Gasperini hanno un passato nemmeno troppo remoto di profeti sconfessati sulla panchina attualmente occupata dal dirimpettaio: l’Inter cacciò il Gasp, Dea amara per il pugliese

La panchina dell’uno era quella dell’altro. Ed entrambi vi sono rimasti seduti ben poco. Gian Piero Gasperini, su quella dell’Inter post Mourinho e post Benitez, molto meno di quanto Antonio Conte (13 partite) non abbia occupato la tolda di comando dell’Atalanta. Stagioni 2011-2012 e 2009-2010, rispettivamente: il Corriere della Sera di Bergamo presenta la sfida del sabato sera in chiusura di girone d’andata come quella fra destini incrociati di due allenatori ripudiati in passato dalla controparte.

GASPERINI E L’INTER. 90 giorni circa, dalla firma il 24 giugno all’esonero il 21 settembre, con 4 ko su 5 partite compresi quelli nella Supercoppa Italiana col Milan e quello fatale col Novara. Il Gasp, all’Inter, con Corrado Verdelli (una sola partita da traghettatore nel 2003) è l’unico allenatore a non aver mai vinto. La difesa a 3 mai digerita e una rosa svuotata dopo tanti successi i motivi principali del divorzio subitaneo.

CONTE E L’ALTALANTA. C’è stima con il collega, e non solo per essere stati ambedue ripudiati dall’ex società dall’altra parte del campo nel big match di stasera. Gasperini ebbe Conte a più riprese come giocatore aggregato alla Primavera della Juventus durante il recupero dai suoi infortuni. Il tecnico leccese, dal canto suo, arrivato a Bergamo il 21 settembre 2009 dopo l’esonero di Angelo Gregucci, resistette 13 turni di campionato da altrettanti punti (3 vittorie, 4 pari e 6 ko) dimettendosi il giorno dopo lo 0-2 casalingo col Napoli all’Epifania. I destini incrociati alla ricerca di una rivalsa…

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News