Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Il muro del tifoso: Caldara in, Kulusevski (e Barrow) out. L’Atalanta ha fatto bene?

Finora la Dea ha salutato Kulusevski (già lontano da Bergamo) e Musa Barrow, ma ha riabbracciato il difensore bergamasco dal Milan. Si è mossa bene?

In molti se lo potrebbero chiedere a questo punto del mercato: ma ha fatto bene l’Atalanta a privarsi di una punta (Barrow) e di un talento nascente che gli addetti ai lavori definiscono esplosivo (Kulusevski) e a riprendersi un difensore che è stato fuori per tanto tempo? Caldara è felicissimo di essere tornato a casa e non vede l’ora di calcare il campo per dimostrare di nuovo il suo valore, in cerca di riscatto dopo la sfortunata parentesi rossonera, proprio in quel Gewiss Stadium in cui tre anni fa mister Gasperini lo lanciò. Intanto, Barrow e Kulusevski potranno fare esperienza e minutaggio altrove…

Certo, il mercato non è ancora chiuso, ma finora la Dea è stata protagonista di molte operazioni: cosa ne pensate? Ha fatto bene a ‘liberarsi’ dei talenti Kulusevski e Barrow e riprendersi un Caldara in cerca di riscatto dopo tante sfortune? Ditecelo nei commenti, discutiamone insieme nel muro del tifoso!

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche