Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

L’Atalanta e il dischetto rotto: 12 rigori sbagliati nell’era Gasperini

Ben dieci giocatori diversi hanno sbagliato la bellezza di dodici rigori da quando c’è mister Gian Piero Gasperini in panca: solo poco più della metà di gol dagli 11 metri

La verità è che nella prima stagione la Dea era partita bene con i calci di rigore, anzi, benissimo: come ricorda L’Eco di Bergamo, su sei rigori in campionato, cinque sono stati messi a segno dai vari Kessie, Gomez e Pinilla, con il solo errore fatale di Paloschi.

L’INIZIO DELLA FINE. Dalla stagione 2017/18,però, l’Atalanta ha iniziato a mostrare le sue pecche dal dischetto: su dodici rigori concessi ne ha sbagliati addirittura la metà esatta e dei sei errori, tre furono del Papu (uno in A con la Fiorentina, uno in Europa League in casa dell’Everton, l’ultimo nella semifinale di Coppa Italia con la Juventus), gli altri di de Roon, Cristante e Caldara.

SOLO MURIEL. Nello scorso campionato invece, su cinque occasioni, solo tre volte i nerazzurri sono andati in gol (60%), ma hanno pesato non poco gli errori di Ilicic sul campo del Genoa e di Zapata contro la Roma. Sono aumentati a dismisura a stagione in corso i rigori concessi alla squadra di Gasperini, peccato però che su nove penalty assegnati, per tre volte i giocatori dell’Atalanta li hanno sprecati. La media realizzativa era migliorata (66,7%) solo grazie a Muriel, che fino a sabato aveva fatto cinque su cinque, mentre gli errori sono stati di Ilicic in Champions con lo Shakhtar e di Barrow in campionato con la Juve.

DIECI TIRATORI IN ERRORE. Dieci i nerazzurri in totale ad aver sbagliato mira a 11 metri dalla porta: Gomez, Cristante, de Roon, Caldara, Ilicic, Zapata, Barrow, Muriel, Paloschi e Cornelius. Escludendo Copenaghen, nell’ultimo triennio, su 26 tentativi ci sono stati ben 11 errori complessivi: si parla del 42,3% di sprechi, oppure di un misero 57,7% di realizzazioni (15 gol).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News