Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Atalanta, occhio alle ripartenze del Toro

Il Toro non ci penserà due volte a strappare la sfera dai piedi dei nerazzurri per innescare il contropiede, la Dea dovrà segnare prima di loro

Sarà una partita di grande impatto quella tra Torino e Atalanta, fisico soprattutto, dal momento che il team di Mazzarri cerca lo scontro 1 a 1. E con Guida che nel corso di una gara tira fuori più gialli che parole non è il massimo. Ma, come riporta L’Eco di Bergamo in edicola oggi, l’Atalanta deve vincere ad ogni costo, anche solo per interrompere un lungo record negativo: sul suo campo non batte il Toro dal 2007 (2-1): poi 3 pareggi e 6 ko in 9 partite.

La vera difficoltà per i nerazzurri di mister Gasperini sarà riprendersi dal calo nervoso che ha fruttato due sconfitte di fila, costruendo palle gol senza perderle per far ripartire i granata amanti del contropiede. Loro hanno uno dei migliori portieri d’Italia, Sirigu, e una difesa forte di testa. Languono a centrocampo per le assenze di Ansaldi, Rincon, Baselli e Ola Aina.  Il ‘piatto della casa’ proposto e riproposto da Mazzarri però è innescare il contropiede di Verdi e Berenguer a sostegno di Belotti, aggredendo per rubar palla e ripartire. Questo quindi il sunto della partita: l’Atalanta quindi proverà come sempre ad attaccare, e il Toro si difenderà, aggredendo e ripartendo.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News