Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Torino-Atalanta, FINALE 0-7: rileggi la cronaca della gara dei record!

TOR 0 – ATA 7 LIVE

16′ Ilicic
29′ Gosens
45′ Zapata (rig.)
52′ Ilicic

54′ Ilicic
86′ Muriel (rig.)
88′ Muriel

(Premi F5 per aggiornare)

FINALE, RILEGGI LA CRONACA:

90′ – Termina qui, con soli otto minuti di recupero, Torino-Atalanta: 0-7!

90′ – Ammonito Hateboer.

90′ – Ammonito Sirigu per proteste.

89′ – Espulso Lukic per un fallo su Gomez.

87′ – MURIEL! Il ‘Papu’ serve in velocità il colombiano che fredda, in diagonale, Sirigu e realizza la settima marcatura per i nerazzurri.

85′ – RIGORE PER L’ATALANTA! FALLO SU TOLOI! Muriel realizza spiazzando Sirigu, dopo un netto fallo di Mèite sul difensore nerazzurro.

84′ – Continua la lotta personale tra Gomez e Sirigu, con il ‘Papu’ che tenta la conclusione dal limite dell’area e trova nuovamente il portiere granata. Dopo pochi istanti, Muriel recupera un buon pallone e serve di nuovo il Papu che viene bloccato.

82′ – Sostituzione Atalanta: Muriel per Gosens

80′ – Il neo entrato Lyanco tenta la gloria personale concludendo dalla distanza, la palla termina di molto alta. Entriamo nell’ultimo arco di gara.

79′ – Sostituzione Torino: Edera per Verdi

78′ – Sostituzione Torino: Lyanco per Berenguer

76′ – Espulso Izzo, brutto fallo su Djimsiti.

74′ – Pasalic ha una buona palla, appena dentro l’area di rigore, per concludere a rete ma la sua conclusione viene ribattuta. L’Atalanta continua il pressing offensivo.

72′ – Malinovskyi si presenta subito con un’azione pericolosa, stoppa con il tacco e prova la conclusione con il mancino dal limite dell’area. Palla uscita di poco a lato.

71′ – Autentica ‘standing ovation’ per Ilicic, applaudito da tutto lo stadio dopo una partita semplicemente pazzesca, condita da una tripletta da urlo.

70′ – Sostituzione Atalanta: Malinovskyi per Ilicic

67′ – Belotti è l’unico dei suoi a dare la carica alla squadra, per il resto è solo Atalanta. La squadra di Gasperini cerca di rendere il punteggio più tennistico possibile, a caccia della sesta rete.

66′ – Punizione dalla trequarti per il Torino, Verdi calcia al centro per Belotti ma l’attaccante granata non trova la sfera. Il pubblico di casa fischia i propri calciatori e, probabilmente, anche il tecnico.

65′ – Sostituzione Torino: Millico per Laxalt

60′ – Dopo un fallo di Laxalt ai danni di Ilicic, il Toro si porta dalle parti di Gollini e può calciare una punizione con Belotti: la sfera viene deviata e si rende innocua.

58′ – OCCASIONE ATALANTA. Palla persa da parte del Torino, Ilicic serve in velocità Gomez che entra in area di rigore e colpisce a botta sicura, Sirigu manda la sfera sul palo e salva il sesto gol.

57′ – Sostituzione Atalanta: Pasalic per de Roon

54′ – ANCORA DEA, ANCORA ILICIC! ZERO A CINQUE! Questa volta lo sloveno infila dal centro dell’area di rigore, rasoterra. Sirigu non può far nulla.

52′ – GOL PAZZESCO DI ILICIC! DA META’ CAMPO! L’Atalanta trova il quarto gol con una rete da circa cinquanta metri, la Dea passeggia a Torino!

50′ – Dopo due squilli granata, l’Atalanta torna in avanti. Ilicic consente la superiorità numerica in attacco, Gomez prova la conclusione appena dentro l’area ma viene deviata.

49′ – Ancora il Torino in attacco con Belotti, la sua botta dall’interno dell’area di rigore rasoterra viene controllata da Gollini. Si salva la Dea.

48′ – Occasione per il Torino, con Lukic che dal limite dell’area scarica il bolide verso la porta. Il pallone viene deviato da Zapata e mette in difficoltà la porta nerazzurra.

47′ – Cominciano a scaldarsi alcuni calciatori, da una parte e dall’altra. Vedremo quando i tecnici decideranno di cambiare qualcosa.

46′ – Riprende la gara, nessun cambio all’intervallo. Il portiere del Torino Sirigu ha chiesto l’ausilio di un fisioterapista, forse per un piccolo problema fisico.

 

 

45′ – Fine primo tempo.

44′ – RIGORE PER L’ATALANTA! Trattenuta di Lukic su Ilicic. Sul dischetto va Zapata che realizza!

43′ – Ammonito Izzo per un fallo su Gomez.

42′ – Fallo in attacco di Belotti su Palomino, punizione per la Dea. L’attaccante del Torino è l’unico dei suoi a squillare la tromba.

40′ – Ultimi minuti del primo tempo, il Torino prova ad avere una reazione ma l’Atalanta è vigile e, quando possibile, cerca spunti interessanti per trovare il terzo gol.

37′ – Ammonito de Roon per un fallo su Belotti.

34′ – Arriva una timida reazione granata, con Belotti che prova a scardinare da solo la difesa atalantina. La punta ottiene un calcio di punizione dai trenta metri. Sugli sviluppi dello stesso, la sfera si perde sul fondo.

32′ – Ancora un contropiede atalantino, Hateboer non riesce a servire al centro dell’area Zapata. E’ letteralmente un dominio nerazzurro allo Stadio ‘Grande Torino’.

30′ – Il Torino chiede un calcio di rigore per un presunto fallo di Palomino su Verdi. L’arbitro non ravvisa irregolarità e lascia proseguire.

29′ – GOSENS! DUE A ZERO ATALANTA! Straordinario colpo al volo dal limite dell’area, di sinistro, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La Dea sta dominando a Torino.

28′ – OCCASIONE ATALANTA. Ancora una palla persa del Torino, Ilicic serve Gomez che mette al centro per Freuler. Lo svizzero calcia a botta sicura ma trova per due volte Sirigu.

26′ – OCCASIONE ATALANTA. Ancora Dea, contropiede atalantino con Ilicic che serve Toloi: il brasiliano scarica, decentrato, rasoterra ma trova ancora una volta Sirigu.

24′ – L’Atalanta sta attaccando senza sosta, sempre con tre o quattro uomini. Il Torino sbaglia particolarmente in fase d’appoggio e favorisce le ripartenze nerazzurre.

21′ – OCCASIONE ATALANTA. Gosens e Ilicic scambiano in contropiede, lo sloveno lascia con un delizioso tocco in profondità il compagno che, in spaccata, prova a superare Sirigu. Il portiere del Torino salva il risultato con un super intervento.

19′ – Dopo una reazione granata, l’Atalanta riprende il possesso del pallone e della gara. Tanta determinazione negli occhi dei nerazzurri.

17′ – Subito arriva la risposta del Torino, Gollini salva in stirata su un colpo di testa di De Silvestri.

16′ – ILICIC! ATALANTA IN VANTAGGIO! Palomino aggancia la sfera sulla fascia, e lascia partire un cross rasoterra che Ilicic deve solo mandare in porta, a pochi metri dalla porta.

15′ – OCCASIONE ATALANTA. Paratissima di Sirigu su un colpo di testa di Palomino, indirizzato verso la rete. Il Torino deve ringraziare il suo portiere, Dea vicina al suo gol.

14′ – Proteste granata per un fallo di de Roon su Berenguer. L’arbitro dopo qualche secondo fischia il fallo ma non ammonisce il centrocampista dell’Atalanta.

13′ – Scambi corti rasoterra, pochi secondi col pallone tra i piedi: questo il leitmotiv del primo scorcio atalantino di gara. Gomez tra i più attivi.

11′ – Dopo i primi seicento secondi di gara, il copione appare chiaro: l’Atalanta costruisce, il Torino riparte in velocità. Su una sortita offensiva di Berenguer, che salta tre avversari, è necessario l’intervento di Gollini a spazzare via.

10′ – Azione in contropiede del Torino, Belotti si allarga sulla sinistra e prova a concludere a rete: soltanto uno straordinario Gosens, in copertura, gli dice di no con una scivolata.

9′ – Torino in difficoltà, l’Atalanta aumenta la pressione offensiva.

8′ – Sugli sviluppi del calcio d’angolo, Zapata di testa non colpisce benissimo e manda a lato.

7′ – Ancora Dea in attacco, è Gosens a controllare bene all’interno dell’area di rigore e provare la conclusione di potenza. La deviazione offre un corner ai nerazzurri.

6′ – L’Atalanta si fa viva nuovamente dalle parti della difesa granata, Ilicic scarica il pallone verso Zapata che si difende da due avversari e perde il controllo.

5′ – Risponde il Torino, con un paio di accelerazioni sulla fascia di Laxalt. Il suo cross viene controllato dalla difesa atalantina.

3′ – OCCASIONE ATALANTA. Cross dalla sinistra del ‘Papu’, al centro Ilicic sfiora soltanto ma la sfera arriva all’accorrente Hateboer che prova la botta. La sua conclusione viene ribattuta.

2′ – Avvio subito movimentato dei padroni di casa che tengono il possesso palla

1′ – Inizia il match, l’Atalanta è in completo bianco con inserti nerazzurri e pantaloncini neri. Attacca da destra verso sinistra, rispetto la Tribuna Centrale.

 

FORMAZIONI UFFICIALI:

TORINO: Sirigu, Izzo, Nkoulou, Djidji, De Silvestri, Meite, Lukic, Laxalt, Verdi, Berenguer, Belotti. A disposizione: Ujkani, Rosati, Lyanco, Iago Falque, Singo, Edera, Millico, Bremer, Adopo. Allenatore: Walter Mazzarri.

ATALANTA: Gollini, Toloi, Palomino, Djimsiti, Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens, Gomez, Iličić, Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Caldara, Muriel, Piccoli, Malinovskyi, Da Riva, Okoli, Pašalić. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

 

Buonasera e bentrovati da Calcioatalanta.it con la diretta di Torino-Atalanta!

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
gasperini

Atalanta “non da Europa”, l’esito del sondaggio: presto per gli obiettivi

Ultimo commento: "Se pressiamo costanti costanti senza fiato sugli avversari in possesso palla senza lasciargli altra soluzione che il lancio lungo allora non può che..."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Hai ragione Pinocchio! Per fortuna non fanno parte della società. A parte che non ne hanno le qualità. Sarò sempre grato a questa società che ci..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Da non farselo sfuggire , comprarlo !!!"
calciomercato

Sondaggio: come dovrebbe comportarsi l’Atalanta dopo la pubblicazione delle intercettazioni?

Ultimo commento: "Se (anzi, senza se) l'Atalanta è grande, lo anche grazie a lui!!!"

Altro da Rubriche