Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Il mercato di gennaio cambia la difesa: restyling al reparto arretrato

caldara

Le uscite di Masiello, Ibañez e Kjaer lasciano spazio a altrettante entrate

Il calciomercato sta per volgere alla fine, e l’Atalanta potrà sicuramente dire di vedere i principali cambiamenti tra le proprie fila nel reparto arretrato. Gli uscenti Masiello, Kjaer e Ibañez saranno infatti rimpiazzati da altrettanti interpreti, che saranno Caldara, il croato Sutalo e probabilmente Lacroix (Sochaux).

Una rivoluzione che probabilmente non inciderà in maniera troppo corposa nell’immediato, visto che i titolarissimi di Gasperini sono Palomino, Toloi e Djimsiti, con il solo prodotto del vivaio nerazzurro che pare essere destinato ad entrare in maniera prepotente nelle gerarchie del tecnico di Grugliasco nelle prossime settimane. Il tutto porterà ad un abbassamento dell’età media del pacchetto di centrali, visto che i prossimi arrivi saranno addirittura nativi del Terzo Millennio.

I due comunque, al netto magari di un percorso di adattamento alla nuova realtà, potrebbero avere spazio già da cui a fine stagione, visto che negli anni il tecnico atalantino ha mostrato spesso e volentieri la volontà di alternare i propri difensori.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti