Resta in contatto

News

Djimsiti, compleanno col Valencia: “Conosco Rodrigo, ma temo la Roma”

Il difensore nazionale albanese conosce Rodrigo del Valencia per averci giocato in Spagna-Svizzera nelle giovanili: “Prima viene la Roma, la vittoria come regalo di compleanno”

“Conosco Rodrigo dai tempi delle nazionali giovanili della Svizzera contro la Spagna, ma prima del Valencia c’è la Roma, che è tosta ma a differenza di altre squadre non punta a difendersi e basta: una partita per volta”. Berat Djimsiti, nazionale albanese a livello senior dopo aver usato il passaporto di nascita nell’aperitivo di Champions League contro il brasiliano naturalizzato, affronterà l’ottavo di andata mercoledì a San Siro da festeggiato speciale: “Lui poteva finire al Barcellona, si vedeva già che abbinava fisicità e qualità”, ha rivelato a L’Eco di Bergamo il prossimo ventisettenne zurighese di origini kosovare, che incrociò sicuramente l’asso avversario il 6 settembre 2012 a Tourbillon nelle qualificazioni agli Europei Under 21 (nel tabellino lui però risulta in panchina, NdR).

DJIMSITI, COMPLEANNO CHAMPIONS. “Come regalo ovviamente vorrei la vittoria, anche se il Valencia è più esperto di noi a questi livelli – ha osservato il difensore ex Zurigo -. Rodrigo comunque non mi preoccupa, in Italia affronto già tanti campioni. Andrea Belotti del Torino a Parma mi mise in difficoltà”.

DJIMSITI E I PROGRESSI. “Lavorare con un gruppo con Ilicic, Zapata, Gomez e Muriel mi sta cambiando: non gioco più da centrale, sull’uomo, ma salgo spesso con la palla. Sono l’atalantino di movimento con più minuti (1892, NdR) e sono contento. La svolta? Quando l’estate scorsa mi richiamarono in ritiro: dopo due mesi fuori in campionato, rientrai con l’Inter segnando”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ci saranno come sempre anche loro in mezzo a noi mercoledì..non li vediamo ma sono con noi..ciao emiliano ciao chicco ...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Ero un ragazzino abbonato ero a Genova allo spareggio e Gusto era il mio idolo giocate fantastiche e pazzie Gusto era così prendere o..."
glenn peter stromberg

Glenn Peter Stromberg

Ultimo commento: "Grandissimo atleta, il migliore atleta che ha fatto sognare noi ATALANTINI, Ciao GLEN."

Marino Magrin

Ultimo commento: "Lasciamo perdere Doni che le ha combinate troppo grosse, Magrin grande come doti tecniche e umane"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Un grande ed indimenticabile! In campo bravo, infaticabile, generoso e soprattutto un gentleman!!"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da News