Resta in contatto

Approfondimenti

Un, due, tre… Tameze

Il sito ufficiale della Gazzetta dello Sport l’ha inserito nelle probabili per la sesta di ritorno, Gasperini l’ha già utilizzato due volte nel garbage time in un mese. Col Sassuolo tocca a Tameze?

A Firenze per il Papu Gomez. A San Siro per Mario Pasalic. Sempre al novantesimo, sempre da cambio in corsa da inserire nel recupero perché magari il fiato dei big ha implorato pietà insieme alle gambe. 8 e 20 marzo: due utilizzi, seppur temporalmente risicatissimi, nel secondo mese pieno di tesseramento, visto il deposito del contratto in data 31 gennaio 2020. Per soprammercato, Adrien Tameze, accento sull’ultima vocale anche se nella grafia alla francese c’è quello grave sulla penultima (Tamèze), è stato inserito fino a buona parte della giornata di venerdì – salvo cambio dell’ultim’ora con Remo Freuler – nella probabile formazione dell’Atalanta dal sito della Gazzetta dello Sport in vista della sesta giornata di ritorno contro il Sassuolo.

TAMEZE, ESORDIO DAL KICK OFF? Due anche le apparizioni, stavolta full time, nei recenti test a Zingonia contro il Radomiak e il Breno, anche se non è che facciano troppo testo: l’altro degli innesti del calciomercato invernale, l’esterno sinistro tedesco Lennart Czyborra, ha fatto altrettanto, segnando pure ai polacchi (il suo sangue, in pratica), ma finora è stato abbonato alla panchina, finendoci in Champions League contro il Valencia solo per l’infortunio nel riscaldamento di Berat Djimsiti.

TAMEZE DA CHAMPIONS. Gian Piero Gasperini, invece, non ha esitato per un solo secondo a far assaggiare al franco-camerunese Tameze, classe 1994, prestito con diritto di riscatto dal Nizza, le atmosfere rarefatte di un ottavo di finale di andata nella coppa dalle grandi orecchie. Sarà che a differenza di tutti gli altri arrivi di gennaio, al netto del cavallo di ritorno Mattia Caldara, lui un bel po’ d’esperienza l’ha già accumulata, compresi i preliminari Champions coi costazzurrini. Per la legge del non c’è due senza tre, adesso, il tempo pieno contro i neroverdi, per far riposare uno fra Marten de Roon e Remo Freuler, non è certamente un miraggio.

TAMEZE IL PERSONAGGIO. Treccine e fisico asciutto che potrebbero idealmente farne un Franck Kessie più essenziale e ragionatore, nonché meno fisico, Adrien è già diventato un personaggio popolarissimo al Centro Sportivo Bortolotti. Il partner atalantino alla voce noleggi e trasporti, Vierre, che ha sede a Verdellino non lontano dalla sede societaria, alterna la Smart Fortwo e addirittura una Mini con autista a disposizione del regista d’importazione. In ogni caso, i tifosi selfisti e i patiti di autografi lo prendono regolarmente d’assalto. Giovedì, dopo la partita d’allenamento coi camuni di serie D è stato il terzultimo (alle 18.20) a uscire dai cancelli fra quelli che contano, prima del responsabile dell’area tecnica Giovanni Sartori e dell’allenatore in persona.

 

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Tasmeze o temaze

Advertisement

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "grande Domingo, mi ricordo un'Atalanta Inter 5a0 con tua doppietta a Cometti , non mi arrabbiai Tu Bergamasco doc eri tutti Noi"

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "La semplicità😊 Ecco chi era, una persona sincera e genuina come la ns terra.... Grande Mondo😘"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Prego, 1-2 : De Bernardi, Magrin e Zobbio per il Treviso : c'ero anch'io, anche a Santangelo Lodigiano ( 0-0 su un campo di patate sotto il diluvio......"
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Quando non pensava alla gnocca era paragonabile a Rivera."
glenn peter stromberg

Glenn Peter Stromberg

Ultimo commento: "## UN CAPITANO... C'E' SOLO UN CAPITANO!!! ..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti