Resta in contatto

News

Il coronavirus fa male anche alle casse dei club

costa

Uno studio analizza le perdite delle società per via dell’emergenza sanitaria: i conti non tornano per i club che vendono più biglietti e nemmeno per i loro tifosi

L’emergenza coronavirus ha spostato il focus di tutti su altri aperti della vita quotidiana e sportiva. Ma un dato, per quanto freddo, è incontrovertibile: il rinvio della scorsa giornata di campionato e il fatto di dover disputare dei match a porte chiuse ha portato a pesanti conseguenze economiche per il sistema, visto che sono coinvolte tre squadre topo come Juventus, Inter e Milan. Quanto esattamente?

A fare i conti del caso è stato il Corriere dello Sport. Se si analizza la classifica dei 10 incassi record del calcio italiano ben nove sono collegati alle tre squadre citate, costrette, nelle prossime settimane, a giocare in aree toccate dal contagio. Inter-Juventus del 6 ottobre 2019 ha fruttato 6.620.976 euro, il derby Milan-Inter dell’anno scorso 5.874.716 euro. Ma non è tutto. L’Atalanta, nella stagione in corso, ha venduto 16.620 abbonamenti, il Milan 32.000, l’Inter 41.000, la Juventus 27.700. Atalanta, Inter e Juventus però non prevedono alcun rimborso del biglietto in caso di annullamento della partita per cause di forza maggiore. Infine, la vendita di cibo, bevande e merchandising, può valere da 100.000 a 300.000 euro.

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News