Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Luca, da Scanzo come Caldara a Valencia

Mini storia di un bergamasco compaesano di Caldara che vive vicino a Valencia: per lui niente stadio, ma la malattia del tifo atalantino è passata anche al figlioletto

Scanzorosciate è la patria che lo accomuna a Mattia Caldara. Figurarsi la malattia del tifo per l’Atalanta, trasmessa da buon bergamasco da Luca Cappelli di Scanzorosciate, quasi cittadino onorario di Valencia per averci fatto l’università post laurea in chimica, al figlioletto primogenito Diego, 3 anni e mezzo. La bella storia dell’emigrato che ha messo casa e famiglia a Canals, a 50 chilometri dal capoluogo della Comunitat, è raccontata oggi su L’Eco di Bergamo.

LUCA DA SCANZO, A VALENCIA MA SENZA STADIO. Luca da Scanzo, trasferitosi dal pese di Caldara in Spagna nel 2004, è passato dai vigneti natii agli aranceti sotto casa. Sposato con Carmina, oltre a Diego, che ingaggia derby del tifo in famiglia col valencianissimo cugino Carles, ha un altro erede, Pablo, 10 mesi. E sarebbe voluto andare allo stadio “Mestalla” per vedere la sua amatissima Dea. Dopo aver ricevuto richieste dagli amici della Bergamasca su biglietti e altro, la rinuncia. Ma la vedrà in tv come sempre.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News