Resta in contatto

Settore Giovanile

Oliveri, l’Under 16 con Chiellini come modello

La notizia di oggi, mercoledì 18 marzo, è che Cosimo Oliveri da Lercara Friddi è rappresentato da FK Sport Management. Dal paese all’Atalanta passando da Catania

“Benvenuto Cosimo Oliveri. Il difensore dell’Under 16 dell’Atalanta allenata da Marco Fioretto, ex Chievo, da oggi è ufficialmente rappresentato da FK Sport Management. Un’agenzia di procuratori con sede a Milano che ha già cavalli di razza in scuderia, dagli empolesi Andrea La Mantia e Lukas Simic a un altro atalantino, Marco Carraro, mediano ex Inter attualmente in prestito al Perugia. Ma Oliveri, difensore centrale che aveva come modello Paolo Maldini e adesso guarda come esempi allo juventino Giorgio Chiellini e al madridista Sergio Ramos, ha una storia davvero particolare alle spalle.

OLIVERI, DA LERCARA FRIDDI A ZINGONIA. Fisicamente ancora in fase di crescita, il classe 2004 che in maglia Atalanta gioca fra gli altri col mancino figlio d’arte Iacopo Regonesi, col puntero Leo Vitucci e col pacchetto di centrocampisti dal vizio del gol Nicolò Biral-Cher Ndour-Abdishakur Bashir, viene da Lercara Friddi. Un paesino collinare della Sicilia interna, provincia di Palermo, che curiosamente diede i natali anche al boss neyorkese Charlie “Lucky” Luciano (vero nome Salvatore Lucania). Ma Cosimo non è un gangster del pallone, bensì uno che ha fatto tutto per gradi: inizi nel Fair Play, stop dai 6 agli 8 anni e – come rivelato in questa bellissima intervista (cliccate sopra la parola) a GoalSicilia.it, la madre a convincerlo che giocare dietro non era poi così male, indicandogli la bandiera milanista come modello.

OLIVERI, IL NUOVO CHIELLINI? Prima di appiccargli addosso etichette, pietre di paragone a parte, Oliveri sa di dover proseguire la gavetta. Nel 2017, in un torneo a Catania quando era ormai passato al primo club del Comune di residenza, l’ASD Lercara, l’incontro con un emissario di Zingonia che lo tenne parcheggiato un anno proprio in rossazzurro. Quindi, nel 2018, visto che da tredicenne si sarebbe dovuto trasferire con l’intera famiglia, l’arrivo nel convitto atalantino, il Patronato San Vincenzo di Bergamo, e la routine d’apprendimento e crescita: pullmino alle 14.30 per portarlo da mister Fioretto sul campo di Zingonia, campionato, tornei vari e via. Verso l’obiettivo Ramos & Chiellini. A chi assomiglierà di più?

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Tira la bomba tira la bomba 💣 un idolo ke segno’ anche da calcio d’angolo ❤️ Grande uomo ke in via XX io ragazzino mi salutò. Come un..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "È stato un grande giocatore, versatile ed un ragazzo educato, corretto e sempre leader nel nostro spogliatoio...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Settore Giovanile