Resta in contatto

News

Coronavirus – Francesco Le Foche: “Atalanta-Valencia è la partita zero”

costa

Il medico immunologo: “Dubito molto fortemente che il sistema possa riprendere tutto normalmente a giugno. Questo virus continuerà a diffondersi”

AtalantaValencia potrebbe essere la “partita zero” da cui è scaturito il dilagarsi a dismisura del coronavirus. Ne è convinto Francesco Le Foche, medico immunologo, responsabile del day hospital di immuno-infettivologia del policlinico Umberto I di Roma. Solo così si può spiegare il larghissimo caso di contagi che ha colpito la nostra città: “Probabilmente in quel distretto hanno agito più fattori trigger, i catalizzatori che attivano in modo repentino la diffusione del virus, facendolo esplodere in tutta la sua gravità. Quella bergamasca è un’area molto attiva nel mondo degli scambi economici e sociali. Un terreno ideale per il virus. Anche il match di San Siro col Valencia può essere stato un fattore. È passato un mese da quella partita. I tempi sono pertinenti. L’aggregazione di migliaia di persone, ancor più associate nelle comprensibili manifestazioni di euforia, urla, abbracci, possono aver favorito la replicazione virale“.

Col senno di poi giocare Atalanta-Valencia a porte aperte è stata una follia, ma all’epoca troppe cose non erano ancora chiare, a cominciare dall’enorme diffusibilità di questo virus – ha detto al Corriere dello Sport -. Oggi sarebbe impensabile. Infatti, hanno bloccato tutto. Dubito molto fortemente che il sistema possa riprendere tutto normalmente a giugno. Un contesto così socialmente aggregante ed empatico come il calcio è l’antitesi dei comportamenti che si devono avere nell’emergenza sociale di un virus. Una minaccia per definizione. Questo virus continuerà a diffondersi. Da qui ai prossimi mesi dobbiamo riorganizzarci in modo diverso“.

 

34 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
34 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "CAUSA INSISTENZA CON BOGA E ZAPATA TITOLARI MA FUORI FORMA E INGUARDABILI . BOGA DA VENDERE NOCIVO PER IL NOSTRO GIOCO. RIGUARDATEVI LE PARTITE CON..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da News