Resta in contatto

News

Traore: il nuovo Papu o il nuovo Kulusevski?

Solskjaer

Amad Traore è la stellina del firmamento delle giovanili nerazzurre. L’esordio precoce al piano di sopra, con gol. E le prospettive per il futuro: leader e/o plusvalenza?

Il nuovo Papu Gomez, ovvero il leader in campo, oppure il nuovo Dejan Kulusevski, la stellina della Primavera che non trovando posto in prima squadra nell’Atalanta viene indirizzato al parcheggio sempre in serie A per essere venduto a peso d’oro a metà stagione. Gazzetta Premium ha appena dedicato un focus ad Amad Traore, astro nascente del firmamento pallonaro orobico che da quel gol per chiudere il settebello sporco contro l’Udinese il 27 ottobre scorso può prendere la rincorsa per un futuro promettente.

TRAORE TRA PAPU E KULUSEVSKI. Finora l’ivoriano classe 2002, nato nella capitale Abidjan l’11 luglio e arrivato in Italia bambino con la famiglia (il fratello maggiore è Hamed, centrocampista o mezzala), in nerazzurro dal 2015 dopo essere cresciuto nel Boca Barco di Bibbiano, dalla Primavera in su ha accumulato cifre interessanti. Riempiendo anche la bacheca col titolo Primavera vinto a Parma nel 2019, da doppio assistman a Ebrima Colley per i gol decisivi nei supplementari in semifinale col Torino, e con la Supercoppa Italiana di categoria conquistata il 28 ottobre al Gewiss Stadium contro la Fiorentina (2-1) grazie anche ai servizi decisivi a Roberto Piccoli (testa) e Manu Gyabuaa (piede). Proprio il giorno dopo l’esordio in serie A battezzato dal gol: il numero 38 dall’Under 17 in su, per l’aletta mancina che ne ha segnati 23 in 41 match a quel livello e 13 in 46 nell’Under 19 di casa tra cui 7 nella corrente stagione (1 in Youth League a Manchester).

TRAORE, STELLA NEL FIRMAMENTO DI ZINGONIA. Sotto i cieli di Zingonia l’astro nascente è proprio lui, nome completo Amad Diallo, che da precoce esordiente, il primo 2002 a segno nel massimo campionato italiano, ha aggiunto due scampoli sempre casalinghi contro Juventus (sull’1-2 per Remo Freuler) e Parma. Il battesimo del fuoco per arrotare definitivamente le Zebrette friulane è stato vissuto al posto di Josip Ilicic, uno che per fantasia, posizione in campo e piede preferito (il sinistro) può essere la pietra di paragone per Traore. Uno che per dedizione alla squadra, vedi le frotte di assist, può essere accostato al Papu. Oltre le panchine con Cagliari, Samp, Shakhtar in Champions League e Inter, per lui ci saranno un Parma a svezzarlo e una Juve a prenderselo per una quarantina di milioni come il Kulu?

 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News