Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Magoni: “Bergamaschi tosti! Purtroppo ho perso tanti amici…”

L’ex calciatore dell’Atalanta analizza l’attuale momento della città e del torneo, come ripartire? Il Coronavirus ha lasciato una traccia indelebile

“Il calcio deve in qualche modo ripartire al più presto, ma potrà farlo solo quando ci saranno assoluti margini di sicurezza: anche con le porte chiuse, una squadra si sposta con 40-45 persone. Questo discorso vale per A e B, che muovono interessi economici enormi, che foraggiano anche le categorie inferiori: in C è più difficile”. Oscar Magoni parla a ‘L’Eco di Bergamo’.

SI RICOMINCIA?“Siamo di fronte ad un’anomalia, ma democratica: tutti ripartiranno allo stesso livello, la preparazione sarà strana e i giocatori non saranno al cento per cento. Ma vale per tutti: saranno decisive le rose ampie”.

CORONAVIRUS“Siamo di fronte a una tragedia: ho perso tanti amici e, tra l’altro, ho avuto per un periodo una febbre sospetta. I bergamaschi sono tosti: dalla sofferenza ripartiranno con forza e dignità, per ritrovare la normalità”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News