Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Spinazzola: “Il mio numero 37? All’Atalanta non c’erano il 7 e il 17, quindi…”

Il terzino ex Atalanta ha risposto oggi ad alcune domande in diretta su Instagram citando anche la formazione bergamasca

Leonardo Spinazzola, terzino della Roma, ha rilasciato oggi un’intervista in diretta su Instagram al profilo ufficiale del club giallorosso: “Perché ho il numero 37? Perché all’Atalanta non c’erano il 7 e il 17. Il 3 è marzo, il mese in cui sono nato, il 7 è il mio numero fortunato. Poi l’anno dopo che ho scelto il 37, è nato mio figlio il 10 e 3+7 fa 10”.

SULLA ROMA. “Sono onorato di far parte di questa società. Sapevo fosse grandissima, ma in questo mese si è rivelata una grande società. A casa faccio i miei esercizi. Da due settimane mi alleno su WhatsApp con gli amici di Foligno. Ci divertiamo, mi diverto a vedere loro che soffrono (ride, ndr). Mi alleno 5 volte a settimana, giovedì e domenica riposo. Mi alleno anche con mia moglie”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News