Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Anche l’Atalanta sloggiata dal proprio stadio. Forse

Zanforlin

In seno alla Figc, dopo il vertice di ieri, prende sempre più quota l’ipotesi di far giocare al Centro-Sud le squadre del Nord, più colpito dal contagio. Ma in quale o quali stadi giocherebbe l’Atalanta?

La questione, per adesso, resta allo stadio dell’ipotesi. E i lettori ci perdoneranno la ripetizione, ma il nocciolo è proprio questo: sloggiare dal proprio stadio, per le squadre di un Nord colpito senza pietà dalla pandemia di Coronavirus, oppure no, pur di far ripartire il campionato in data da destinarsi? Le dichiarazioni, pubblicate ieri da la Repubblica, dal presidente della Figc Gabriele Gravina, unite alle voci nella medesima direzione levatesi dal vertice federale di ieri, stanno mettendo in allarme soprattutto Juventus, Inter, Milan e anche Atalanta, preoccupate – scrive Sportmediaset riassumendo i contenuti de La Stampa e Gazzetta dello Sport di oggi – di dover affrontare il resto del campionato in trasferta col relativo aggravio di spese.

CAMPIONATO: RIPRESA E STADIO. L’indicazione prevalente, insomma, dopo aver escluso Roma (un solo stadio e fatica nel reperire 20 centri sportivi diversi per gli allenamenti) come sede unica di ciò che rimane della serie A, è far disputare le partite soltanto al Centro-Sud dove il contagio è stato limitato. Altro interrogativo: a disporre la chiusura degli impianti dovranno essere le Regioni, nella fattispecie Piemonte, Lombardia e Veneto (c’è l’Hellas), oppure lo Stato?

ATALANTA E STADIO: NIENTE SCELTA. Il club nerazzurro, che comunque non potrebbe prepararsi ai match tutta la settimana al Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia a causa di ovvi problemi logistici legati alla distanza dallo stadio designato (in base a quale criterio non si sa), resta in attesa delle risoluzioni del caso, che peraltro non esistono o rimangono nel campo della teoria anche per le date della ripresa (27-28 maggio con le semifinali di ritorno di Coppa Italia?). L’unica certezza è che alle squadre del Nord non verrà concessa alcuna possibilità di scelta: non potrebbero rifiutare la nuova sede indicata ma tutt’al più proporne una in alternativa, sempre d’accordo con la Lega Calcio.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News