Resta in contatto

News

Coronavirus: il bollettino per Bergamo, Lombardia e Italia. Dati rassicuranti

Coronavirus Lombardia covid

23 contagiati in più di ieri (con molti più tamponi processati) a Bergamo, 159 in Lombardia. Italia: dati rassicuranti, cala il rapporto positivi/tamponi

Dati sempre rassicuranti per Bergamo e Lombardia in tema di contagi da Coronavirus. 23 (lunedì erano 48) e 159, rispettivamente, i positivi accertati nelle ultime 24 ore su 9.176 tamponi in tutto il territorio regionale (1,7 per cento, ieri 2,6 con 148 contagiati su 5.641). A oggi, 26 maggio, il bollettino lombardo dichiara processati 685.058 bastoncini con reagenti. In Italia 397 nuovi casi ma nessuno in Alto Adige, Sardegna, Calabria, Molise e Basilicata. Nessuna vittima in Valle D’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Alto Adige, Umbria, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata e Calabria.

LOMBARDIA, DATI RASSICURANTI. Il totale lordo di quanti in Lombardia hanno contratto il Coronavirus sale a 87.417, ma gli attualmente positivi sono poco più d’un quarto: 24.477, meno 738 rispetto a lunedì 25. Continuano a calare i ricoveri ospedalieri, a quota 3.622 (-99), e quelli nei soli reparti di terapia intensiva, 183 (-13). I nuovi decessi sono 22 con totale regionale a 15.896, mentre guariti e dimessi salgono a 47.044 (+875).

CORONAVIRUS IN LOMBARDIA PER PROVINCIA. Di seguito i dati aggiornati, con totale lordo e nuovi contagiati da Coronavirus, al 26 maggio per ciascuna delle province lombarde. Bergamo 12.977 (+23), Brescia 14.489 (+10), Como 3.785 (+25), Cremona 6.400 (+4), Lecco 2.724 (0), Lodi 3.412 (+6), Mantova 33.327 (+7), Milano 22.764 (+38), Monza e Brianza 5.460 (0), Pavia 5.229 (+23), Sondrio 1.429 (+3),
Varese 3.520 (+9). 1.901 i casi ancora in fase di verifica.

ITALIA E CORONAVIRUS: 397 NUOVI CASI. Il dato nazionale è leggermente peggiorato rispetto alle precedenti 24 ore, perché da 300 positivi si è passati ai 397 di oggi, martedì 26 maggio. Ma in rapporto ai tamponi, 57.674 a fronte dei 35.241 di 48 ore fa, e al calo continuo dei ricoveri ospedalieri, sono comunque da luce verde. I contagi lordi raggiungono quota 230.055, di cui 144.658 guariti (+2.677; lunedì +1.502) e 32.955 morti, 78 più di ieri (92 lunedì). 86 casi in Piemonte, 53 in Liguria, 24 in Emilia Romagna e 18 nel Lazio. In terapia intensiva rimangono in 521 (-20); 7.917 (-268) gli ospedalizzati, in quarantena domiciliare 44.504 (-2.070). I guariti sono 144.658, per un aumento in 24 ore di 2677 unità (ieri erano state dichiarate guarite 1502 persone).

ITALIA: POSITIVI E TAMPONI. Ci sono 2.358 positivi in meno (1.294 il 25). Il rapporto tra tamponi e positivi è di 1 ogni 145,3 tamponi fatti, lo 0,7%, il più basso da inizio epidemia. Negli ultimi giorni questo valore è stato in media del 0,9%. In relazione ai 57.674 tamponi effettuati, i 397 nuovi contagiati sono 1 ogni 86, l’1,2 per cento.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News