Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Pasalic: “L’Atalanta investe in tempi duri, Bergamo merita un sorriso”

Pasalic

Il centrocampista croato è raggiante per il riscatto dal Chelsea: “I tifosi sono una famiglia, dobbiamo qualcosa a questo popolo e a questa città”, il pensiero di Pasalic

“I tifosi sono una famiglia, l’Atalanta ha investito su di me nonostante in questi tempi non sia facile. Dobbiamo delle soddisfazioni sportive a tutto un popolo”. Ecco Mario Pasalic, nella video-intervista comparsa sul sito ufficiale della società a tiro dell’annuncio del suo riscatto dal Chelsea: “Ci siamo messi alle spalle un brutto periodo, ora vediamo di mettere qualche sorriso”.

PASALIC, L’ATALANTA E IL SORRISO. “Ringrazio la società per la fiducia, fin dal mio arrivo avevo capito quanto fossero speciali l’Atalanta e Bergamo”, ha proseguito il centrocampista croato, alla seconda stagione a titolo temporaneo oneroso. 2 milioni la spesa totale per il prestito, 15 la presunta cifra a saldo: “Dura investire di questi tempi, ma la squadra è forte e il mister è bravo. Prima pensiamo a consolidare la posizione in campionato: mancano tante partite, alla Champions guarderemo in agosto”.

PASALIC: CAMPIONATO O CHAMPIONS? “Sono molto contento, anche perché già la scorsa estate per me era la prima volta nello stesso posto per più d’una stagione”, ha spiegato l’ex Hajduk, Elche, Milan, Monaco e Spartak Mosca. Infine, sulla stagione appena ricominciata: “Giocare ogni tre o quattro giorni è dura per tutti: siamo quarti, dobbiamo difendere la posizione. Quando sarà finita, penseremo alla Champions League – la chiusura del nazionale croato classe ’95 -. Qui ho fatto gol importanti, impossibile ricordarli tutti. Certamente quello più pesante è stato per il pareggio col Manchester City in Champions League”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News