Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Correre bene per mettere alle corde gli avversari: ecco il mantra nerazzurro

L’Atalanta è solamente nona nella classifica della media chilometri percorsi, ma prima per palloni recuperati e seconda per quelli conquistati nella metà campo avversaria

Una regola sempre valida nel mondo del calcio dice che correre bene è più importante che correre bene. Questa idea è più che mai valida se applicata al gioco aggressivo ed estremamente produttivo dell’Atalanta targata Gian Piero Gasperini.

Secondo i dati diffusi dalla Lega calcio, i nerazzurri sono solamente noni nella classifica dei chilometri precorsi in media a partita (poco più di 108 contro i 112 dell’Inter), ma primi per palloni recuperati con un totale di 1693 e secondi per quelli conquistati nella metà campo avversaria (454). Insomma, il pressing alto e asfissiante permette all’Atalanta di poter gestire le proprie energie e cambiare ritmo quando necessario, due aspetti decisivi in un mini campionato che si gioca in un mese.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News