Resta in contatto

Esclusive

Maurizio Casagrande: “L’Atalanta è un top club. Per il Napoli sarà dura”

maurizio casagrande

Il famoso attore partenopeo non sminuisce i meriti della formazione allenata da Gian Piero Gasperini e ricorda un piacevole episodio vissuto a Bergamo

Oltre che a essere un bravissimo e famoso attore, Maurizio Casagrande, noto ai più per le sue interpretazioni al fianco di Vincenzo Salemme, per la fiction Carabinieri e per L’Allenatore nel pallone 2, è anche un tifoso del Napoli, prossimo avversario dell’Atalanta.  E sulle colonne di CalcioAtalanta, Maurizio Casagrande è intervenuto in esclusiva.

Quella di giovedì sarà una gara fondamentale per il Napoli, le cui ultime speranze di qualificazione in Champions League passano di Bergamo. Come la vede?
“Prevedo una gara difficilissima per il Napoli. L’Atalanta è una delle migliori squadre viste fino ad ora. Quest’anno che noi abbiamo iniziato ad esprimerci in ritardo e solamente nell’ultimo periodo si stanno raccogliendo frutti interessanti. Ciò nonostante non so se siamo in grado di battere una squadra in forma come l’Atalanta, una formazione che dimostrato di possedere carte per far tremare i polsi a tutti. Nell’ultimo periodo ho visto un Napoli molto aggressivo, capace di ottime prove contro le grandi squadre. Pertanto speriamo che il fatto di affrontarne una, possa essere un’arma vincente per il Napoli”.

Come ha visto il Napoli dopo l’arrivo di Gattuso?
“Sono sincero, ho grande stima di Ancelotti. Ritenevo che un grande allenatore come lui lavorasse al registro della squadra, ma probabilmente non ha avuto modo di dimostrare quello che voleva fare. Forse le persone non si fidavano più di lui e in quelle situazioni diventa poi difficile portare avanti un progetto. Pensavo che Gattuso fosse lontano da ciò che serviva al Napoli, invece il tecnico sta dimostrando che avevo torto. Ovviamente solo felicissimo di essermi sbagliato, e Ringhio ha confermato di essere la persona giusta nel momento giusto perché è stato in grado di rimotivare una serie di giocatori che volevano andarsene, convincendoli a rimanere e soprattutto a giocare bene”.

Che idea si è fatto dell’Atalanta?
“Senza essere un grande esperto, vedo giocatori messi in campo benissimo e molto validi. Al di là dei grandi campioni, ritengo che il calcio sia uno sport di squadra e amo vedere un gruppo che funziona perfettamente con sincronismo oltre con talento. Nel vedere l’Atalanta di oggi mi sembra di rivedere il Napoli di Sarri che andò vicino alla conquista dello scudetto”.

Cambiando discorso, ha mai incrociato per lavoro qualche bergamasco?
“Ho un episodio che capitò a Bergamo all’inizio della mia carriera di attore conosciuto dal grande pubblico. Insieme a Vincenzo Salemme, ero impegnato al Teatro Donizetti in una commedia che aveva come oggetto i conflitti fra nord e sud e il pubblico si divertì moltissimo. Poi, con la parte della compagnia, ci fermammo a cena e ci stavamo ritirando per riposare quando passammo davanti a una discoteca, della quale però non ricordo il nome, e il proprietario, riconoscendomi, ci diede un tavolo e restammo al centro della festa. Fu la prima volta nella mia carriera in cui venni riconosciuto”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Anche io ho cominciato a seguire la dea in coppa delle coppe e da allora nn ho più smesso di seguirla nonostante le bufere di calcioscommesse. Mondo..."
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Ciao mister sono ambo amboni francesco mi hai allenato a Verdello in Eccellenza ti ricordi sei grande un abbraccio"
bonacina

Valter Bonacina

Ultimo commento: "Un vero tifoso della Dea sa perfettamente che si chiama "V"alter !!!"

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Esclusive