Resta in contatto

News

Sabato Gosens per il record. Contro il suo futuro?

Il laterale tedesco a un soffio dalla doppia cifra in campionato: un quarto giocatore atalantino sarebbe record. Gosens contro la Juve, il suo futuro?

Robin Gosens, sabato notte all’Allianz Stadium, correrà incontro alla gloria e alla storia. Innanzitutto perché coi suoi 9 gol in campionato è un passo dal record di quattro giocatori dell’Atalanta con almeno 10 a referto, cosa mai successa. Se dovesse farcela, entrerebbe nel club ristretto di Luis Muriel (17), Josip Ilicic (15) e Duvan Zapata (14), battendo il primato attuale e quello originale di tre risalente alle due annate 1949/50 (Karl Hansen 18, Leschly Sørensen 17, Emilio Caprile 14) e 1951/52 (Hasse Jeppson 22, Ol Pastùr e Aurelio Santagostino a 10). Ma c’è di più. Il tedesco del Reno di sangue olandese, contro la Juventus, potrebbe giocarsi una fetta di futuro.

GOSENS: FUTURO UGUALE JUVENTUS? Il classe ’94 di Emmerich am Rhein, infatti, è conteso a suon di gomitate da corridoio dall’Inter e dagli stessi bianconeri, attenti alla crescita e allo sviluppo di elementi di squadre che in passato fungevano da loro succursali. Col suo rendimento, Gosens ha già visto lievitare il valore di mercato fino ai 25-30 milioni attuali. E un laterale di piede mancino è sempre ben accetto, soprattutto nel contesto di una big, abituata a puntare sul nome sicuro che magari si rivela deludente, mentre in provincia si accettano ben volentieri le scommesse.

GOSENS E IL RECORD TRA I RECORD. Per un ex terzino che con Gian Piero Gasperini si sta abituando a recitare la parte anche dall’ala d’attacco, 9 palloni nel sacco più la ciliegina nel tris a Kharkiv contro lo Shakhtar l’11 dicembre scorso non sono esattamente una sorpresa. L’eventuale sporca decina al cospetto della capolista, oltre ad alimentare i sogni Champions o scudetto dei nerazzurri, avrebbe un effetto diretto anche sui record di squadra, attualmente aggiornati a 9 successi di fila (11 compresi gli ottavi col Valencia) e 85 reti in serie A. Nel miglior attacco del campionato Robin risponde presente, anche se è nominalmente un pendolino. Altro primato, altra plusvalenza nelle casse di Zingonia?

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News