Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Anticipi e Tameze: la regola del 6

6 anticipi di fila in calendario dalla Juve al Parma tra due martedì. Per l’Atalanta a quota 6 c’è anche Tameze: altre 3 presenze e scatta l’obbligo di riscatto dal Nizza

A Verona per l’Atalanta è il terzo anticipo sulla giornata di campionato in calendario in una serie di 6. Lo stesso numero di presenze fin qui accumulate in serie A da Adriene Tameze, la voce di calciomercato da tira e molla: la metà esatta del totale, delle cinque giornate rimanenti, farebbe scattare l’obbligo automatico di riscatto dal Nizza, da cui è il mediano franco-camerunense è giunto in prestito nella finestra di gennaio. I 2 cambi in Champions negli ottavi col Valencia contrattualmente non hanno valore.

ANTICIPI, LA REGOLA DEL 6. Da sabato 11 luglio in casa della Juventus a martedì 28 col Parma, passando dal Brescia e continuando nel pomeriggio di oggi appunto nella tana dell’Hellas, la serie di anticipi dei nerazzurri, argomenta L’Eco di Bergamo, rappresenta comunque un vantaggio. La squadra va in campo senza calcoli e rende al meglio possibile, lasciando la pressione alle concorrenti. La curiosità è che in questo mini-ciclo nel rush finale per il secondo posto, in attesa della programmazione dell’ultimo turno, l’Inter gioca sempre dopo i bergamaschi, mentre la Lazio attualmente quarta ben cinque volte su 6.

TAMEZE: LA REGOLA DEL 3. Per Tameze, fruttifero innesto a centrocampo per dare il cambio a Marten de Roon e Remo Freuler fatti salvi i temporanei arretramenti del jolly Mario Pasalic, altre 3 apparizioni significherebbero dunque la permanenza a Bergamo. Durante il lockdown il club costazzurrino ha accettato l’estensione dei termini dal 30 giugno al 31 agosto. Agli scampoli di Firenze e Lecce prima dello stop forzato per la pandemia s’è aggiunto quello col Napoli e, quindi le presenze da titolare a Cagliari e martedì contro il Brescia inframezzate da 19 minuti contro la capolista. 6 partite: altre 3 e scatta la regola del 9 per il riscatto e del 7 per i milioni da sborsare. Poco o troppo?

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News