Resta in contatto

News

Anticipi e Tameze: la regola del 6

6 anticipi di fila in calendario dalla Juve al Parma tra due martedì. Per l’Atalanta a quota 6 c’è anche Tameze: altre 3 presenze e scatta l’obbligo di riscatto dal Nizza

A Verona per l’Atalanta è il terzo anticipo sulla giornata di campionato in calendario in una serie di 6. Lo stesso numero di presenze fin qui accumulate in serie A da Adriene Tameze, la voce di calciomercato da tira e molla: la metà esatta del totale, delle cinque giornate rimanenti, farebbe scattare l’obbligo automatico di riscatto dal Nizza, da cui è il mediano franco-camerunense è giunto in prestito nella finestra di gennaio. I 2 cambi in Champions negli ottavi col Valencia contrattualmente non hanno valore.

ANTICIPI, LA REGOLA DEL 6. Da sabato 11 luglio in casa della Juventus a martedì 28 col Parma, passando dal Brescia e continuando nel pomeriggio di oggi appunto nella tana dell’Hellas, la serie di anticipi dei nerazzurri, argomenta L’Eco di Bergamo, rappresenta comunque un vantaggio. La squadra va in campo senza calcoli e rende al meglio possibile, lasciando la pressione alle concorrenti. La curiosità è che in questo mini-ciclo nel rush finale per il secondo posto, in attesa della programmazione dell’ultimo turno, l’Inter gioca sempre dopo i bergamaschi, mentre la Lazio attualmente quarta ben cinque volte su 6.

TAMEZE: LA REGOLA DEL 3. Per Tameze, fruttifero innesto a centrocampo per dare il cambio a Marten de Roon e Remo Freuler fatti salvi i temporanei arretramenti del jolly Mario Pasalic, altre 3 apparizioni significherebbero dunque la permanenza a Bergamo. Durante il lockdown il club costazzurrino ha accettato l’estensione dei termini dal 30 giugno al 31 agosto. Agli scampoli di Firenze e Lecce prima dello stop forzato per la pandemia s’è aggiunto quello col Napoli e, quindi le presenze da titolare a Cagliari e martedì contro il Brescia inframezzate da 19 minuti contro la capolista. 6 partite: altre 3 e scatta la regola del 9 per il riscatto e del 7 per i milioni da sborsare. Poco o troppo?

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Campione indimenticabile x noi interisti. Sembrava avere un fisico non atletico ma in realtà possedeva una grinta ed una energia che ne facevano un..."

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Ultimo commento: "UNICO VERO CAPITANO..ULTIMA BANDIERA GRANDE GLEEN BEI TEMPI IN CURVA NORD...FOREVER ATALANTA"
Advertisement
gollini

Cedere Gollini, Sportiello o entrambi? i tifosi hanno pochi dubbi

Ultimo commento: "Di cosa parli? Oggi trovare un terzo portiere disposto a fare panca per sempre in serie A è difficilissimo, visto che magari in B prenderebbero molti..."
Gollini

Quattro nomi per il dopo Gollini: chi preferite come portiere?

Ultimo commento: "Premetto che non ho mai giocato a calcio, ma vedere Gollini a 7-8 metri dalla Pisani durante le partite mi dava un senso di sicurezza! ...ho visto..."
Tomiyasu

I nomi per il mercato di rafforzamento: da Musso a Zappacosta, chi vorreste all’Atalanta?

Ultimo commento: "No no va benissimo così anche lui quando è arrivato non era quello di oggi certo dispiace ma ve lo ricordate contro il Napoli ebbene che ben vengano..."
atalanta

SONDAGGIO – Ti piacciono le nuove maglie dell’Atalanta?

Ultimo commento: "Fatti vedere da uno psicologo. Devi avere avuto in infanzia difficile. Molto difficile!"

Altro da News